Prima prova maturità 2013, tutto quello che ti serve per studiare

Di Valeria Roscioni.

Dal saggio breve all’articolo di giornale, dal tema di attualità all’analisi testuale passando per il tema storico, Studenti.it ti aiuta ad affrontare la prima prova della maturità 2013

LA PRIMA PROVA. Per i maturandi del 2013 l’ora X scatta la mattina del 19 giugno, primo giorno d’esame e data in cui avrà luogo la prima prova, l’unica ad essere sia ministeriale che uguale per tutti gli indirizzi. Il risveglio dopo la notte prima degli esami è, nei limiti del possibile, comunuqe ancora soft dato che la sindrome del foglio bianco non sembra spaventare più di tanto gli studenti decisamente più preoccupati da quanto accadrà nei giorni successivi.

Ecco un breve identikit di questo mostro sacro:

Punteggio massimo: 15, con la sufficienza fissata a 10

Durata massima: 6 ore

Durata minima: 3 ore

Ogni candidato potrà scegliere tra quattro tipologie: Tipologia A – analisi testuale
Tipologia B – Articolo di giornale o saggio breve
Tipologia C – Tema storico
Tipologia D - Tema di attualità

Sei pronto ad affrontare la prima prova? Ecco tutto quello che ti serve per prepararti

TIPOLOGIA A - Come si fa l’analisi testuale

TIPOLOGIA B - Come si fa un saggio breve

TIPOLOGIA B - Il saggio breve, tutte le dritte

TIPOLOGIA B come si fa l’articolo di giornale

TIPOLOGIA B - L'articolo di giornale, tutte le dritte

TIPOLOGIA C - come si fa il tema storico

TIPOLOGIA D come si fa il tema di attualità

Tutto questo non ti basta? QUI puoi mettere alla prova la tua preparazione dando un'occhiata alle tracce dell'anno scorso, mente QUI trovi lo svolgimento dell’analisi testuale di Ammazzare il tempo di Montale.

Infine non perderti le nostre previsioni per il tema di attualità di quest'anno CLICCA QUI

E se ancora non ti senti tranquillo

SCOPRI PROMOSSO! IL MANUALE DI SOPRAVVIVENZA PER LA MATURITA’ DI STUDENTI.IT