Stage all'estero: come muoversi e a chi rivolgersi

Indirizzi e link utili per chi è alla ricerca di uno stage all'estero

di Marta Ferrucci 25 giugno 2013
ELSA é un'associazione di studenti e neo-laureati delle facoltà di giurisprudenza che offre lo STEP (Student Trainee Exchange Programme), per chi desidera trascorrere un periodo di lavoro all'estero in uno studio legale. Per avervi accesso è necessario essere studenti o neo-laureati in giurisprudenza e conoscere la lingua del paese nel quale si desidera andare. ELSA Italia c/o Diritto allo studio Luiss: Viale Gorizia, 17 - 00198 Roma - T.06/85225414-8558176.

STAGE NEL MONDO CON IL MINISTERO DEGLI ESTERI guarda il bando >>

L' AIESEC é un'ssociazione internazionale di studenti di Scienze Economiche e Commerciali che organizza stage unicamente in ambito internazionale dalle 8 alle 78 settimane in diversi tipi di aziende. Le selezioni prevedono un test studenti_passeggianodi lingua e alcuni colloqui con docenti e manager .

 STAGE: cos'è e a cosa serve >>

Europalavoro é un sito Internet a cui partecipano l'Unione Europea, il Fondo Sociale Europeo (FSE), e il Ministero del lavoro. Contiene tutte le informazioni utili per studenti, enti e aziende, che vogliano costituire un progetto di stage.

I.' AESTE : l' International Association for the exchange of students for technical experience si rivolge agli studenti di facoltà tecnico-scientifiche ai quali offre uno stage ed una sistemazione nel paese ospitante. Questa associazione è presente in numerose facoltà ma la sede nazionale è al Politecnico di Torino. I.A.E.S.T.E. c/o Politecnico di Torino - Corso Duca degli Abruzzi, 24 - 10129 Torino.

CercaLavoro: offerte di lavoro e stage >>

IFMSA : l'International Federation Medical Students Association opera a livello mondiale con tirocini della durata di un mese per laureandi in medicina e neo-laureati. Le selezioni tengono conto della media degli esami e della conoscenza di una lingua straniera e si svolgono all'inizio dell'anno accademico. I tirocinanti avranno vitto e alloggio gratuito. Per informazioni in merito e per le candidature al progetto YET: CNA - Coordinamento Nazionale Progetto Yet: Dott. Stefano Di Niola - Via Guattani, 13 - 00161 Roma - Tel. 06/44188242 e-mail: diniola@cna.it

IFOA é un Istituto Di Formazione per Operatori Aziendali che offre a laureandi e neo-laureati la possibilità di effettuare un tirocinio assistito in diversi settori industriali, grazie ad un progetto che si sta attivando in cinque regioni italiane (Basilicata, Emilia Romagna, Lombardia, Marche e Puglia).
Le candidature vanno inviate tramite fax.a:
IFOA - Servizio Politiche del Lavoro Lombardia - fax. 02/26115836 Emilia Romagna - fax. 0522/284708 - 051/513071 Basilicata - fax. 0721/67365 Puglia - fax. 080/5617849.

 

TEST: andresti all'estero pur di trovare lavoro? >>


Anche attraverso il Ministero degli affari Esteri è possibile effettuare stage in paesi stranieri contattando la Direzione Generale delle Relazioni Culturali - Ufficio IX - Piazzale della Farnesina, 1 - 00194 Roma.

Il S.E.I. International é una società che offre un servizio di orientamento e assistenza giovani studenti, diplomati e laureati interessati a un'esperienza lavorativa e culturale all'estero. I programmi previsti sono: Training, un mese di stage non retribuito e un mese di corso di lingua a spese del tirocinante. Internship, periodo di tirocinio non retribuito in una società statunitense in Europa o negli Stati Uniti Professional experience, esperienza di lavoro con retribuzione fino a 18 mesi in Europa o negli USA. Per informazioni contattate: SEI International - Dott.ssa Raffaella Santoro - Via Assarotti, 1 - Torino - Tel. 011/5619804.

Un altra associazione è l' ELSA (European Law Student Association) presso la Luiss Centro Relazioni Internazionali - Viale Gorizia 25/c, 00198 Roma, Camera di Commercio Italo-Germanica- Via Napo Torriani 29, 20124 Milano. Il Council on International Educational Exchange offre possibilità di stage e di impiego stagionale negli Stati Uniti e in Canada

Caricamento in corso: attendere qualche istante...

10
Commenti

valessa86 mercoledì, 2 luglio 2014

tirocinio

ciao a tutti, sono una studentessa di medicina e chirurgia fuori corso.
vorrei effettuare un periodo di tirocinio in u ospedale inglese, ma senza concorrere ad erasmus (anche perchè essendo fuoricorso ho poche possibilità di collocarmi in graduatoria).
sapete se è possibile?
qualcuno lo ha fatto e può dami qualche coniglio su come muovermi?
ho contattato il dott di niola menzionato nell'articolo ma mi ha risposto di non occuparsene più.
grazie infinite sin da ora a chiunque possa/voglia rispondermi.
Grazie

n° 4
lucaee lunedì, 26 agosto 2013

grandissima esperienza in australia oztimum.com

inizio dicendo che per trovare uno stage in australia è estremamente difficile, soprattutto trovarne uno che ti garantisca anche qualche income.
Fortunatamente dopo molti giorni di ricerca mi sono imbattutto in un sito internet, oztimum.com, offrono moltissimi stage PAGATI in australia e nuova zelanda. Inoltre offrono varie opzioni utili per coloro che, come me, sono un po' svogliati e preferiscono trovare tutto pronto quando si trasferiscono dall'altra parte del mondo.. così mi hanno aperto un bank account, organizzato un alloggio e aiutato a trovare un buon prezzo per il volo.
sicuramente dovete controllare il loro sito ; )
e ricordate che l'australia è bellissima... e mi sono divertito un mondo

n° 3
FrancescaF. domenica, 1 dicembre 2013

R: grandissima esperienza in australia oztimum.com

x lucaee: ho visto che sul sito consigliato da te bisogno pagare una quota di 100€ e poi una quota finale..quanto hai pagato in tutto per ottenere lo stage in australia??

PaoloP. domenica, 1 dicembre 2013

R: R: grandissima esperienza in australia oztimum.com

> x lucaee: ho visto che sul sito consigliato da te bisogno pagare una quota di 100€ e poi una quota finale..quanto hai pagato in tutto per ottenere lo stage in australia??

...ed il premio "Idimbecille dell'anno" va a LEI!!!

PaoloP. domenica, 1 dicembre 2013

R: R: grandissima esperienza in australia oztimum.com

> x lucaee: ho visto che sul sito consigliato da te bisogno pagare una quota di 100€ e poi una quota finale..quanto hai pagato in tutto per ottenere lo stage in australia??

...ed il premio "Imbecidiota dell'anno" va a LEI!!!

BASTA SPAM! lunedì, 26 agosto 2013

R: lavoro part-time

> se siete interessati in un lavoro part-time, semplice che non vi occupi molto tempo, ma che comunque vi possa permettere di guadagnare qualcosa vi consiglio di diventare un ambassador per oztimum.com. Io personalmente sono un ambassador e tutto quello che devo fare è sponsorizzare ogni tanto i loro servizi.
> se siete interessati troverete i contatti nel loro sito!!

turlutte mercoledì, 22 giugno 2011

stage dove sei pagato. e non devi pagare niente solo il viaggio

io dico che se giá dovete pagare uno stage per poterlo fare vuol dire che é una fregatura, io ho fatto uno stage con www.animafestexperience.com in spagna e non ho dovuto pagare niente anzi ricevevo vitto alloggio e 300€ al mese. Quindi se sono aziende setrie che cercano veramente stagisti nn DOVETE PAGARE.

n° 2
federico domenica, 9 febbraio 2014

R: stage dove sei pagato. e non devi pagare niente solo il viaggio

ciao mi puoi raccontare meglio la tua esperienza di stage con questa associazione che hai citato. in internet non dicono molto. questo è il mio indirizzo fedeschiavina@hotmail.it

galileo galilei domenica, 9 febbraio 2014

R: R: stage dove sei pagato. e non devi pagare niente solo il viaggio

> ciao mi puoi raccontare meglio la tua esperienza di stage con questa associazione che hai citato. in internet non dicono molto. questo è il mio indirizzo fedeschiavina@hotmail.it

Ma sì... D'altronde sono passati solo... Quanti? 3 anni? Tornerà di certo a leggere il tuo commento per poi risponderti a sua volta! Aspetta ma soprattutto spera! XD

Riccardo Dominici giovedì, 20 settembre 2007

Stage: i consigli di uno sfortunato

http://www.occhioallostage.altervista.org/

Orma i ci scherzo su, ma il trattamento riservatomi dalla BOCCONI è stato durissimo.

Non mi dilungo, troverete tutto sul sito, per aver occhio sia allo stage che al mester.

Nell'articolo di Marta, che con competenza si occupa di queste materie, viene suggerito di rivolgersi all'ASFOR (meglio di no: io a suo tempo guardai il sito e feci una telefonata, mi fu detto che la BOCCONI era più o meno la "civitas dei" della formazione manageriale).

Mi permetto di contro suggerire (marta non ne vorrà:-)) che, come per qualsiasi altra scelta importante della vita, è meglio rivolgersi a persone che hanno vissuto esperienze, meglio se persona conosciutissima (da parte vostra o di una persona di cui a suo volta ci si può fidare).

Ho trovato lavoro (certificazione ISO con supporto di consulenza esterna) 30 giorni dopo la fine del master, ma lo avrei potuto fare con il diploma. Quindi un suggerimento per me importante, che ripeto sempre alle persone che talvolta, vedendo il sito, mi telefonano.

SUGGERIMENTO:

1) non fate nessun master prima si aver lavorato almeno due anni (non importa se per il momento non trovate lavoro, ma almeno non spendete soldi: potrebbero servirvi domani per pagare l'affitto e stare fuori per lavoro o stage serio? Chiedetevelo è importante);
2) prima di tutto uno stage cercato da voi stessi (o dalla persona di fiducia di cui sopra: questo è fondamentale). Su questo punto non mi dilungo. Si veda sul sito la pagina "Vademecum stage";
3) trascorsi massimo 12 mesi di stage, non accettare più alcuno stage da nessuno (meglio che stiate disoccupati a casa e senza spese, E GIA'UN GUADAGNO ): se lo farete contribuite a mantenere in atto un meccanismo perverso.

PS - Riguardo al sito sono stato più volte intervistato dalla stampa: penso di poter essere credibile.

NB - Un master annuale non deve costare di retta più di 3000,00 €: gli insegnati sono quasi tutti neolaureati che vengono pagati pochissimo (e che spesso hanno visto solo libri e non certo le aziende che dovrebbero insegnare a gestire).

Rispondono spesso a telefonate: se volete il mio numero è il sul sito. Non vi formalizzate, basta che chiamiate tra le 21 e 23.

Sono a vostra disposizione

http://www.occhioallostage.altervi sta.org/

n° 1
Chiudi
Aggiungi un commento a Stage all'estero: come muoversi e a chi rivolgersi...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Iscriviti alla newsletter
Pagina generata il 2014.09.02 alle 23:14:02 sul server IP 10.9.10.235