Platone: traduzione guidata dalla VII Lettera

Di Redazione Studenti.

Come tradurre una versione di greco? Come interpretare alcuni costrutti grammaticali? Un esempio di traduzione guidata scaricabile per affrontare senza paura i vostri compiti a casa e in classe

Legenda
 Proposizione principale
 Participio
 Congiunzione

Verbo = indicato con una sottolineatura
Soggetto =  indicato con doppia sottolineatura
Inizio di una nuova proposizione = viene indicato con  //

TUTOR DI GRECO GRATIS, vai nel forum click >>

E'difficile rimanere onesti in politica ( VII Lettera 325 c-e )

Platone, dalla VII Lettera

Primo periodo



Abbiamo la proposizione principale seguita da coordinate. Notare la correlazione .
il participio sostantivato accusativo (che si riferisce a Socrate) che a sua volta regge l'infinito
Proposizione temporale. è un participio congiunto.

APPROFONDIMENTI DIDATTICI DI LETTERATURA GRECA click >>

Possiamo dunque tradurre questa frase:

Insomma, questi incriminarono come empio, quelli ritennero colpevole e uccisero proprio colui che non volle prender parte all’arresto illegale di uno dei loro amici, quando essendo banditi dalla città la malasorte li perseguitava.


Secondo periodo:



skopounti participio dativo singolare da  guardare, osservare che regge tutti gli accusativi succesivi fino a .
quanto più... tanto più
(sembrava) regge l'infinito , che ha il significato di essere possibile perché è seguito dall'infinito .

GRAMMATICA click >>

Possiamo dunque tradurre questo periodo:

Per me che vedevo uomini siffatti che si occupavano di politica, (che vedevo) tali leggi e costumi, quanto più riflettevo e andavo avanti con l’età, tanto più mi sembrava molto difficile che per me fosse possibile dedicarmi alla politica in maniera onesta.


Terzo periodo


proposizione principale. Il verbo nella forma medio passiva ha il significato di obbedire, credere; essere disponibile
notare la correlazione con il successivo . + ottativo aoristo, qui usato per dare una sfumatura di tipo potenziale. Useremo come modo in italiano il condizionale.
imperfetto da + infinito = è possibile...

La traduzione sarà:

Senza uomini devoti e amici fidati non era possibile combinare nulla e d’altra parte non era per niente facile trovarne di disponibili, dato che ormai il nostro stato non era più retto secondo i costumi e il modo di vivere dei padri ed era impossibile acquisirne di nuovi nell’immediato.

Quarto periodo


proposizione principale seguita da una coordinata. da è una terza persona singolare imperfetto indicativo. è l'elemento prolettico che anticipa la proposizione consecutiva seguente introdotta da .
infinito ( da )consecutivo introdotto da , poiché la conseguenza è data come eventualità o attesa. All'interno della proposizione abbiamo una serie di participi congiunti con il pronome accusativo .

La traduzione sarà dunque:

Il testo delle leggi, e anche i costumi andavano progressivamente corrompendosi ad un ritmo impressionante ( ), a tal punto che io, all’inizio pur essendo pieno di entusiasmo per l’impegno nella politica, ora, guardando ad essa e vedendola portata da una parte all’altra, alla fine (  ) fui preso da vertigini.

Scarica la versione in formato pdf >>

VERSIONI GUIDATE DI GRECO dai principali autori click >>