Il Piacere del Latino

Di Micaela Bonito.

Un manuale di latino per imparare, ricordare ed insegnare il latino. Scritto non solo per gli addetti ai lavori. Strutturato in cinque parti, ognuna con argomenti di latino: dalla romanità alla grammatica, dai testi alle traduzioni

Il piacere del latino"Per ricordarlo, impararlo, insegnarlo"

In 364 pagine di un libro dedicato al piacere e alla passione sul latino è chiaro l'amore e l'esaltazione di un insegnante che se ne evince per una lingua che ci appartiene.
Ma non sono lezioni accademiche, agghiacciate ed impersonali, come qualcuno potrebbe supporre. Si trovano dei discorsi molto piacevoli, svolti con astuzia e brio, senza quelle convenzionalità che svalutano, alcune volte, le opere accessibili agli studenti e agli appassionati del mondo classico.
Qui c'è la moralità dello studioso basata su un'ampia cognizione della materia che espone senza rigore e arroganza.

Per avere un’idea precisa sulla struttura del libro è così suddiviso:

Parte prima: CONVERSAZIONI SUL LATINO E LA ROMANITA'
Parte seconda: LA STRUTTURA
Parte terza: I TESTI
Parte quarta: TRADURRE LA POESIA
Parte quinta: L'ITALO-LATINO

La parte più laboriosa è di sicuro la terza, dedicata all'analisi della struttura della lingua. Vengono esaminati gli argomenti che costituiscono la base della lingua, la struttura grammaticale: la parola, il pronome, la declinazione, il verbo, la costruzione, il periodo ecc. ecc.

Molto viva e articolata la storia del calendario romano, spesso scritta fra le pagine d'appendice, che qui è inserita nel capitolo XIV intitolato "Il computo del tempo".

Non mancano le analisi di testi latini, che mostrano usi linguistici particolari, forme lessicali, costrutti ambigui e tante altre sfumature non approfondite a scuola.
Ritroviamo in chiusura dell'opera, una fitta appendice dedicata ai "Segni", schede riassuntive di morfologia, molto particolareggiate (ci sono persino i segni diacritici latini, relativi alla quantità delle sillabe).

La tavola XXIII è molto importante in quanto riporta gli schemi metrici della poesia latina, accompagnati da esempi.

In definitiva, quindi, non è inteso solo come un manuale per gli addetti ai lavori, studente o appassionato di latino, ma è un libro fondamentale anche per chi inizia a scoprire una lingua nostra, che appartiene e noi stessi.

Dettagli del libro

  • Titolo: Il piacere del latino
  • Autore: Mandruzzato Enzo
  • Editore: Mondadori
  • Edizione: 3°
  • Data di Pubblicazione: 1996
  • Collana: Oscar bestsellers
  • Pagine: 364