Concorso giornalistico "Una storia ancora da raccontare: Maria Grazia Cutuli"

E' riservato agli studenti universitari iscritti a qualsiasi facoltà. Il concorso intende premiare i lavori che meglio avranno raccontato la storia di Maria Grazia Cutuli. iornalista del Corriere della Sera, fu uccisa in un agguato il 19 novembre 2001 mentre si trovava nei pressi di Sorobi, sulla strada che da Jalalabad porta a Kabul a circa 40 chilometri dalla capitale afghana

di andrea maggiolo 9 ottobre 2009
cutuliL'organizzazione del Festival Internazionale del Giornalismo e l'Associazione Ilaria Alpi bandiscono il 4° concorso giornalistico Una storia ancora da raccontare: Maria Grazia Cutuli. Maria Grazia Cutuli, giornalista del Corriere della Sera, fu uccisa in un agguato il 19 novembre 2001 mentre si trovava nei pressi di Sorobi, sulla strada che da Jalalabad porta a Kabul a circa 40 chilometri dalla capitale afghana. Nell'attentato, forse teso da una banda di predoni, sono morti anche l'inviato di El Mundo Julio Fuentes e due corrispondenti dell'agenzia Reuters, l’australiano Harry Burton e l'operatore afgano Azizullah Haidari.

Il concorso è organizzato in collaborazione con la Fondazione Maria Grazia Cutuli e il Corriere della Sera. Il concorso intende premiare i lavori che meglio avranno raccontato la storia di Maria Grazia Cutuli. E' riservato agli studenti universitari iscritti a qualsiasi facoltà, ai giornalisti e praticanti al di sotto dei 30 anni di età e agli allievi delle scuole di giornalismo. Gli elaborati dovranno essere inediti, non saranno presi in considerazione lavori apparsi su quotidiani, riviste e televisioni sia nazionali che locali. I lavori potranno essere frutto di attività individuale o di gruppo. Due le sezioni in cui si articola l'inizativa: Carta stampata (articolo in massimo due cartelle) e Video giornalismo (filmati di massimo 6 minuti)

Ogni candidatura dovrà essere accompagnata da una scheda con le generalità dell'autore o degli autori (cognome, nome, luogo e data di nascita, codice fiscale, indirizzo, telefono, cellulare, indirizzo di posta elettronica, facoltà\scuola di giornalismo frequentante oppure numero della tessera giornalistica liberatoria per il trattamento dei dati personali ai sensi della legge 196/03). I servizi, per essere ammessi al concorso, devono pervenire entro il 21 marzo 2010 a mezzo R.R. al seguente indirizzo: Il Filo di Arianna, via Cortonese 82/A, 06127 Perugia. Fa fede il timbro postale.

La Giuria, a proprio insindacabile giudizio, selezionerà i due servizi giornalistici più rispondenti alle ragioni e allo spirito del concorso. Ne sarà data comunicazione a tutti i partecipanti tramite e-mail. Per ciascuna delle sezioni sarà proclamato un vincitore che riceverà un premio consistente di 2.500 euro. La partecipazione è gratuita. La manifestazione finale di premiazione si svolgerà a Perugia nelle giornate del Festival Internazionale del Giornalismo dal 21 al 25 aprile 2010. Per ulteriori informazioni, la segreteria del concorso è presso Il Filo di Arianna, tel. 075.5055807, fax 075.5017894, e-mail info@festivaldelgiornalismo.com. Il bando si può scaricare on line dal sito www.festivaldelgiornalismo.com.
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

0
Commenti

Chiudi
Aggiungi un commento a Concorso giornalistico "Una storia ancora da raccontare: Maria Grazia Cutuli"...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Iscriviti alla newsletter
Pagina generata il 2014.07.31 alle 09:24:44 sul server IP 10.9.10.176