Persuasione: il romanzo di Jane Austen

Di Barbara Leone.

Analisi del romanzo di Jane Austen, pubblicato postumo nel 1818, che narra la "persuasione" che i vari personaggi dell'opera subiscono o rifiutano di subire

Il romanzo del 1818 di Jane Austen, pubblicato postumo, narra la storia di Anne e del capitano Wentworth. Anne abita col padre Sir Walter Elliot e con la sorella Elizabeth nella tenuta di Kelly Lynch. La casa è frequentata dall'altra sorella, Mary, sposata con il signor Charles Musgrove, e da Lady Russel, vicina di casa che, dopo la morte di Lady Elliot, ha assunto, soprattutto nei confronti di Anne, la figura materna. Il barone è orgoglioso del suo titolo e sa che dovrà cedere la casa, alla sua morte, al nipote con cui non ha buoni rapporti avendo quest'ultimo rifiutato di sposare Elizabeth per un'altra, anche se rimasto poi precocemente vedovo. Di fronte alle difficoltà finanziarie, Sir Elliot, su suggerimento del suo agente Shepherd, decide di affittare Kelly Lynch per andare ad abitare a Bath, cittadina più economica, ma alla moda.

La casa è affittata all'ammiraglio Croft, la cui moglie è sorella del capitano Wentworth. Quest'ultimo, alcuni anni prima, era stato innamorato, ricambiato, di Anne, ma lei aveva rifiutato la sua proposta di fronte alla "persuasione" della famiglia e di Lady Russel, contrari all'unione. All'arrivo dei nuovi affittuari, Sir Elliot ed Elizabeth partono per Bath, mentre Anne va a trovare Mary e Charles a Musgrove, dove incontra le sorelle di lui, Louisa ed Henrietta. Quando il capitano Wentworth va a fare visita dalla sorella si unisce alla compagnia. Subito conquista le due sorelle Musgrove con il suo atteggiamento gentile ed elegante.

Anne in un primo momento è imbarazzata della presenza del suo vecchio spasimante, ma questo non le impedisce di analizzare i suoi comportamenti, soprattutto nei confronti di Louisa, diventata la sua principale compagnia dopo che Henrietta è tornata dal suo pretendente di lunga data, Hayter. Quando la compagnia va a fare una gita al mare, altri due personaggi si aggiungono: Harville e Benwick, amici di Wentworth. La permanenza nella cittadina è caratterizzata da numerose camminate. In una di queste Anne incrocia lo sguardo di uno sconosciuto (che poi si scoprirà che è il cugino erede del titolo Elliot) che la guarda ammirato.

Il capitano Wentworth se ne accorge e comincia anche lui a rendersi conto della bellezza di Anne che un tempo aveva così ammirato. Durante questa gita Louisa cade malamente durante una passeggiata, svenendo. Gli attimi che seguono sono confusi, solo Anne riesce a ragionare lucidamente per decidere il meglio da farsi. La preoccupazione e l'ansia mostrati dal capitano Wentworth fanno sorgere in tutti i membri della compagnia la convinzione del suo attaccamento nei confronti di Louisa. Al ritorno a casa, Anne parte con Lady Russel per Bath. Qui trova sempre la solita indifferenza del padre e della sorella nei suoi confronti, ma nello stesso tempo si rende conto di come la signorina Clay, amica di Elizabeth e ospite in casa, stia mirando a diventare la nuova Lady Elliot.

Nel frattempo il cugino Walter riallaccia i rapporti con la famiglia Elliot. Tutti sono molto contenti di questa rappacificazione, tranne Anne che vede nel suo repentino cambiamento di comportamento qualcosa di poco chiaro. A Bath, Anne incontra e riallaccia l'amicizia con una sua vecchia compagna di scuola, la signorina Hamilton, ormai vedova e ridotta in povertà e solitudine. Questa nuova frequentazione porta la protagonista a rinunciare agli impegni mondani soprattutto con il cugino, cosa che non fa Lady Russel, che invece intuisce come Walter voglia sposare Anne. Quest'ultima, una volta messa a conoscenza del fatto, afferma la sua volontà di non accettare mai il cugino. Infatti, nel suo intimo, sa che c'è ancora Wentworth nel suo cuore.

Durante una visita dai Croft, anche loro a Bath, Anne viene a sapere dell'annuncio di matrimonio tra Louisa e Benwick. La sorpresa è ancora più grande quando la signora Croft descrive lo strano comportamento del fratello nella vicenda. Infatti, subito dopo l'incidente, con Louisa ancora degente, era partito lasciando la presunta innamorata. Quando Wentworth arriva a Bath, Anne nota come l'atteggiamento di lui nei suoi confronti è molto gentile e affettuoso e com'è geloso delle attenzioni del cugino nei suoi confronti. Intanto la signorina Hamilton racconta ad Anne che Walter si è comportato male nei confronti del suo defunto marito, lasciandola della povertà, e che tutti i suoi sforzi nel riallacciare rapporti con la famiglia Elliot sono solo dovuti ad evitare un'eventuale secondo matrimonio del Sir Elliot (con la signorina Clay), che potrebbe minacciare il suo diritto ad ereditare il nome.

Wentworth trova il coraggio di scrivere una lettera ad Anne in cui esprime il suo rinnovato amore per lei, ponendo così fine ad anni di risentimento che lui aveva provato dopo il primo rifiuto di lei. Il romanzo si conclude con la partenza da Bath di Walter, che, per raggiungere il suo scopo, conquista miss Clay, che da parte sua trova un altro modo per diventare la futura lady Elliot, e con il matrimonio tra Anne e il capitano Wentworth.

Approfondimento di studio

- Vita e riassunto delle opere più famose di Jane Austen