Svetonio: il pensiero

Di Micaela Bonito.

Il lessico, lo stile, il disinteresse pr la vita politica...tanti approfondimenti su Svetonio


Svetonio: Indice

Vita - Contesto Storico - Opere - Approfondimenti

Pensiero

Il disinteresse di Svetonio per le problematiche storiche politiche, per le imprese militari o per la ricerca delle cause, l’assenza in lui di ogni impostazione moralistica nella visione della storia, sono elementi che bastano da soli ad evidenziare la distanza della sua opera dalla storiografia latina precedente.

Il gusto per l’aneddotico e per la personalità dei personaggi dai lui descritti, è conforme agli interessi dei suoi destinatari: essi sono i funzionari imperiali e la classe dirigente del tempo, gruppi socilai profondamenti rinnovati con elementi nuovi che non hanno più la passione per la politica o per la tradizione della generazione precedente.

Anche lo stile di Svetonio si allontana da quello tradizionale del genere storiografico: la sua scrittura è sobria, priva di eleganza e si riduce ad unamera elencazione di dati.

E’ uno stile decoroso, ma ripetitivo, privo di finalità letterarie.

Il lessico si caratterizza in senso realistico e si spre ai modi colloquiali, alle parole tecniche di uso comune e ai grecismi che fanno parte della lingua parlata.
Svetonio inaugura un nuovo genere conforme ai tempi del principato e ai gusti letterari dell’ epoca, dandoci modo di osservare la vita e la società romana da un punto di vista lontano da quello tradizionale della politica.