Orientamento universitario - Come scegliere la facoltà | Video

Di Redazione Studenti.

La scelta della facoltà universitaria è una decisione importante che incide in maniera significativa sul proprio percorso di vita. Guarda il video e scopri come scegliere bene

Per prendere una decisione consapevole ed efficace è necessario analizzare se stessi tenendo presente le proprie capacità naturali, l'indole, le inclinazioni, le proprie aspirazioni ed interessi, nonché la visione del mondo che si ha e la capacità di relazionarsi.

E' importante anche valutare quello che è stato il proprio percorso scolastico: la formazione ricevuta, i campi e le materie in cui ci si è dimostrati più capaci, le competenze che sono emerse e la propria capacità di studio.

Una volta messe a fuoco queste cose è bene capire quali siano le motivazioni che spingono a scegliere una facoltà piuttosto che un'altra.
E' opportuno considerare le motivazioni culturali e professionali verso le quali ci si sente portati, le motivazioni legate all'influenza degli altri e alle quali si vuole contribuire con i propri studi ed infine è bene valutare anche le motivazioni materiali legate alle prospettive economiche.

Prima di fare la scelta definitiva vanno valutati tutti questi fattori ed è necessario essere sicuri che la decisione presa sia frutto di una convinzione personale e non dettata, ad esempio, dalle scelte fatte da un amico. La decisione definitiva andrà quindi presa scartando le motivazioni momentanee e tenendo invece ben presenti quelle materiali e quelle attitudinali. La semplice aspirazione a compiere determinati studi, infatti, potrebbe non essere supportata dalle doti naturali e dalle competenze necessarie.

In queste valutazioni non sarete sempre soli. Per fare chiarezza in questo importante momento della propria vita ci si potrà rivolgere alla scuola, ad esempio chiedendo consiglio ad un professore con il quale si è entrati più in confidenza e che conosce bene i vostri punti di forza e di debolezza.

Anche le università promuovono iniziative e servizi di orientamento
pre-universitario. La maggior parte degli atenei, infatti, ha attivato sportelli di orientamento nei quali è presente personale che fornisce informazioni utili sull'offerta formativa, servizi e opportunità per gli studenti.

Ci sono poi i saloni dello studente -in cui molte università sono presenti con stand e personale che fornisce ogni tipo di informazione- e gli Open Day, vere e proprie giornate dedicate alle potenziali matricole in cui l'ateneo apre le porte agli studenti dell'ultimo anno delle superiori ed illustra loro offerta didattica e servizi.

Anche sui portali web degli atenei sono presenti tantissime informazioni sull'offerta didattica, le prospettive occupazionali dei corsi di laurea e sull'attività degli uffici di placement, strutture che, terminati gli studi, aiuteranno i laureati ad entrare nel mondo del lavoro.

Qualunque facoltà si scelga, chi non ne sarà soddisfatto già dopo un anno potrà chiedere il trasferimento ad altro corso di laurea e riconoscere gli esami dati fino a quel momento, compatibilmente con il nuovo piano di studi scelto.