“Scuola 2.0: il mio futuro”, ecco la scuola che ha vinto il concorso

Di Chiara Casalin.

Con il rap OrientiAMOci la scuola media di Piancavallo vince il concorso “Scuola 2.0: il mio futuro” legato all'inziativa di orientamento Georientiamoci

VINCITORI CONCORSO GEORIENTIAMOCI - I vincitori del concorso “Scuola 2.0: il mio futuro” sono 18 ragazzi e ragazze di tutta Italia che studiano in Piemonte e frequentano la classe terza della scuola media di Piancavallo, istituto comprensivo Alto Verbano, con sede nella struttura ospedaliera dell’Istituto Auxologico di Piancavallo in provincia del Verbano Cusio Ossola (http://www.scuolapiancavallo.it).

L’iniziativa è stata promossa nelle scuole italiane dalla Fondazione Geometri Italiani, nell’ambito del progetto di orientamento didattico “Georientiamoci. Una rotta per l’orientamento”.

FOCUS: Le scuole superiori che ti aiutano a trovare lavoro

LA SCUOLA VINCITRICE - L’opera che si è aggiudicata il concorso ha battuto gli altri 681 lavori presentati dalle classi a livello nazionale. I ragazzi di Piancavallo hanno prodotto un video in cui gli studenti cantano un rap dal titolo “OrientiAMOci”. I ragazzi, che sono autori del testo, della musica, dei disegni e delle animazioni, raccontano da una parte la difficoltà nel decidere che scelta scolastica fare per il loro futuro professionale, la paura di sbagliare e di finire per sentirsi “come un ago in un pagliaio”; dall’altra, nel pezzo rap esprimono l’entusiasmo di creare qualcosa di nuovo, credendo in se stessi per andare avanti e dando il proprio contributo alla società.
Travolgente il reframe del rap che recita testualmente: “Raga cheffai? vai avanti? credi in te? Pensa che figo creare qualcosa che prima non c’era ed ora c’è!

IMPERDIBILE: Scopri tutto quello che devi sapere sull'esame di terza media

Il video “OrientiAMOci” è stato scelto come vincitore dalla commissione, formata da rappresentanti della Fondazione Geometri Italiani, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, di Ellesse Edu e Diesis Group, per la grande originalità espressiva e la qualità tecnica della produzione. Di rilievo anche la particolare grafica utilizzata per i disegni. “Siamo molto soddisfatti della qualità dei lavori presentati dalle classi che hanno partecipato al progetto. Il nostro obiettivo è quello di poter offrire al mercato dei giovani motivati. Riteniamo quindi indispensabile coinvolgerli, affinché siano pienamente consapevoli della loro scelta professionale. Con il concorso e con il progetto Georientiamoci abbiamo voluto contribuire a fare chiarezza sulle loro attitudini, mettendone alla prova la capacità di espressione e la fantasia e sull’attività del geometra che oggi è in rapida trasformazione e opera in nuove aree”, dicono i consiglieri della Fondazione Geometri Italiani responsabili del progeto Carmelo Garofalo e Giuliano Villi.

Esame di terza media, tutte le dritte per superarlo

Il progetto didattico Georientiamoci e il concorso sono stati per i nostri ragazzi un’esperienza nuova e coinvolgente. Una sfida parlare di futuro nella Scuola in Ospedale, sfida che abbiamo voluto affrontare cercando di lanciare un messaggio di energia, fiducia nelle scelte e voglia di fare bene. Iniziative come questa sono una guida utilissima per organizzare nelle scuole percorsi di orientamento che non si fermino alla valutazione di un indirizzo di studio ma siano un vero e proprio progetto di vita”, dice la professoressa Palmina Trovato che ha coordinato i ragazzi di Piancavallo.
La cerimonia di premiazione avverrà il 4 giugno con la consegna della targa. La classe vincitrice riceverà una lavagna interattiva multimediale per la scuola.
Al secondo e al terzo posto si sono classificati rispettivamente la classe III-B della scuola media Einaudi di Cavallermaggiore, in provincia di Cuneo, con l’elaborato “Segui i tuoi sogni” e, a pari merito, la classe III-G dell’Istituto Rocca con il video “Controversi” e la classe III-C dell’Istituto Villanova sull’Arda di Cortemaggiore, in provincia di Piacenza, con l’elaborato “Come una barca in mezzo al mare”.
I lavori vincitori sono pubblicati sul sito georientiamoci.it al link:
http://www.georientiamoci.it/graduatoria-finalisti-concorso-geometra-2-0/