Maturità, e poi? Orientamento, ovunque tu sia

Di Redazione Studenti.

Vuoi iscriverti all’università, cercare uno stage, un lavoretto estivo in Italia o all’estero, orientarti per il tuo futuro? Puoi farlo in vacanza ovunque tu sia con il tuo smartphone in totale relax. Ma ti serve un abbonamento speciale come TIM Young&Music Summer Edition a 14 € ogni 28 giorni, che ti offre 3GB al mese più altri 3GB in regalo per navigare senza pensieri

Cosa fare dopo la maturità?
Quando gli esami di maturità finiscono sono tante le emozioni che si susseguono: euforia, senso di libertà, voglia di divertirsi. Eppure c’è una domanda che, di tanto in tanto, riecheggia nella mente, una vocina che ci coglie in quei momenti in cui accantoniamo l’esaltazione del momento e che ci chiede: «E ora?».

La scuola superiore, nonostante le ansie da interrogazione e le delusioni accumulate negli anni, costituisce pur sempre una certezza, un porto sicuro dove siamo posti sotto la tutela e la guida dei professori. Una volta finita, bisogna issare le vele e prendere il largo in un mare sconfinato che offre milioni di possibilità, ma di certo non rassicura.

Una così ampia possibilità di scelta rischia di mettere in crisi: come riuscire a trovare la strada giusta al termine della maturità senza perdere del tempo prezioso? Fortunatamente, oggi, internet offre molte risorse per l’orientamento, sia in campo lavorativo sia per il proseguimento degli studi. E grazie a uno smartphone o a un tablet e a qualche giga di internet è possibile chiarirsi le idee anche rimanendo comodamente sdraiati sul proprio lettino in riva al mare – perché, diciamocelo, un intenso e sacrosanto periodo di relax, dopo la fatica della maturità, ti spetta di diritto.

Scegliere senza rinunciare al relax
Prendiamo una situazione tipo: sei appena uscito da un bagno rinfrescante, ti sei comodamente adagiato sul tuo asciugamano e sei in procinto di addormentarti, ma il tuo riposo è turbato dall’ansia di sapere cosa ne sarà del tuo futuro, dalla paura di non essere in grado di prendere la scelta giusta.

Invece di scappare a casa e fiondarti davanti al computer, quello che ti consigliamo è di goderti quel meritato sole, prendere in mano il tuo smartphone, andare su internet e iniziare ad informarti. Occhio però a non rimanere senza giga: sappiamo bene che, tra le chat con gli amici e l’irrefrenabile bisogno di controllare gli aggiornamenti sui social network si rischia di rimanere a secco di internet. Parsimonia, ragazzo: ricorda che è giunto il momento di prendere importanti decisioni sul tuo futuro, e che farlo mentre ti godi le tue vacanze è necessario per avere la mente lucida. E se non riesci proprio a fare a meno di consumare giga come se si trattasse di acqua, puoi pensare di attivare un’offerta più ricca e conveniente come la TIM Young&Music Summer Edition a 14 € ogni 28 giorni, che ti offre 3GB al mese più altri 3GB in regalo per navigare tutta l’estate senza pensieri!

In più 500 minuti, 1000 SMS e TIM music incluso senza consumare giga, che non fa mai male, il tutto a soli 14€ ogni 28 giorni nella versione DIGITAL.


Ora respira e inizia a riflettere. Hai due strade, in linea di massima: proseguire gli studi o puntare su un lavoro. E, in entrambi i casi, devi ascoltare più le tue inclinazioni e meno quello che gli altri vorrebbero da te.

Informarsi sul lavoro
Ok, hai compreso che lo studio proprio non fa per te e non hai voglia di startene con le mani in mano, o seduto sui banchi di una facoltà nella quale non ti piace studiare: vuoi iniziare a lavorare. O comunque, non hai intenzione di iscriverti all’Università e vuoi optare per altro: un anno all’estero per imparare una lingua, qualche corso extra-scolastico per apprendere le tecniche di un mestiere. Gli ambiti sono numerosi: cucina, sartoria, pasticceria, corsi da barman e mondo dell’amministrazione di condominio. Oppure puoi guardare all’ambito sportivo, nel quale puoi inserirti come allenatore o arbitro, specializzarti in ambiti grafici e informatici, dedicarti al mondo dell’artigianato. Insomma, l’offerta è piuttosto variegata e tutto quello che dovrai fare tu sarà cercare di capire cosa ti piace, quale idea stuzzica la tua mente.
Certo, i corsi costicchiano: per questo motivo potresti pensare di trovarti nel frattempo un lavoretto part-time come cameriere, barista, commesso, postino. Qualcosa che non occupi l’intera giornata e ti sostenga nei costi dei corsi di specializzazione. Un’altra via: entrare nelle forze dell’ordine.

Bene, ma dove trovare tutte le informazioni che ti servono? Sul web, ovviamente. Per racimolare un po’ di soldi puoi cercare qualche impiego su internet: ti basterà digitare “offerte di lavoro” su un qualsiasi motore di ricerca per trovare tanti siti specializzati. Lo stesso vale per i corsi: puoi controllare quelli offerti dalla tua regione, oppure cercarne di altri sul web.

Scegliere la facoltà giusta
Hai invece compreso che lo studio ti piace e vuoi continuare a startene tra i banchi di un edificio scolastico, specializzandoti in qualche disciplina. Quale, però? Il momento in cui bisogna scegliere la facoltà universitaria giusta è uno dei più delicati per la vita di un ragazzo. Il rischio è quello di farti condizionare dalle preferenze dei tuoi genitori e da ciò che è maggiormente richiesto nel mondo del lavoro, finendo così con l’iscriverti ad un corso di laurea che non fa per te e che non ti dà alcun tipo di stimoli.

Non cadere in trappola: nessuna laurea ti assicurerà il posto di lavoro. Perciò è inutile scegliere la facoltà di Ingegneria se di matematica non hai mai capito nulla, come è controproducente iscriverti a un corso di Professioni Sanitarie se svieni al solo pensiero di vedere un corpo sanguinare. Ognuno è fatto a modo proprio, con le proprie inclinazioni e le proprie abilità, ed è indubbio che più ti piacerà quel che fai e studi, più riuscirai a spiccare.

Per scegliere la giusta università è quindi importante aver ben chiaro quali siano le tue abilità – e in questo risulta molto utile affidarsi a un test di orientamento – e farti almeno una vaga idea della professione che vorresti fare una volta terminato il percorso di studi, in modo da poter scegliere sapientemente tra la sterminata offerta universitaria. Puoi consultare i siti delle Università della tua zona (o di altre se intendi spostarti) e valutare ciò che offre ciascuna Università. Tutto, rimanendo comodamente sdraiato sul tuo lettino in riva al mare. Meglio di così!

Per sapere di più vai su www.tim.it

Articolo sponsorizzato