Orientamento, liceo classico: ecco perché non iscriversi

Di Redazione Studenti.

"Le lingue morte non servono più a nulla", dice uno studente

Gli ultimi anni hanno visto un vertiginoso calo di iscritti al liceo classico e licei prestigiosi, come il Parini di Milano, oggi stentano a formare nuove classi. È evidente che una formazione di stampo umanistico non è più in grado di far inserire nel mondo del lavoro chi ha frequentato il liceo classico. Ma come mai quello che un tempo era la punta di diamante della scuola superiore italiana conosce oggi un così rapido declino?

LICEO CLASSICO, TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE

LINGUE MORTE? - La crisi economica degli ultimi anni e l’emergere sulla scena mondiale delle Tigri asiatiche, grazie alla ricerca in campo scientifico e tecnologico, hanno fatto sì che in un mondo che gira alla velocità di un clic lingue morte come il Latino ed il Greco non abbiano nessuna finalità pratica. Convinzione che ha avuto gravissime ripercussioni, soprattutto per un paese come l’Italia, dove l’eredità della cultura classica ha sempre rappresentato nei secoli un qualcosa con cui ci si è dovuti necessariamente confrontare.

LICEO CLASSICO, ECCO PERCHE' ISCRIVERSI

IL PATRIMONIO ABBANDONATO - Nonostante viviamo nella penisola che ha dato i natali ad Orazio e Petrarca, qui da noi si fa

presto a liquidare in fretta il passato e sono sempre di meno – e sempre più coraggiosi – coloro che intraprendono un percorso di studi umanistico, dal momento che, ormai, non è più utile e fruttuoso investire nel nostro patrimonio artistico e culturale, come hanno fatto intendere i nostri ultimi governi.

L'IMPORTANZA DELLE LINGUE - Al giorno d’oggi è sempre più fondamentale la padronanza di molte lingue che possa assicurare maggiori garanzie in un mondo totalmente globalizzato, in cui è possibile comunicare con qualsiasi parte del globo quando lo si desidera, cosa che gli studi classici assolutamente non garantiscono. Cari madri e padri, perché ostinarsi a voler iscrivere il figlio al classico? Non è meglio una più fresca preparazione scientifica o linguistica? Evidentemente si.

L'articolo è stato scritto da Guido Sannino
a nome della redazione de l'Obelisco,
giornale dell'istituto del liceo Classico Genovesi, Napoli