Occupabilità dei giovani: parte il tour ItaliaOrienta

Di Chiara Casalin.

Per contrastare inattività lavorativa, dispersione scolastica, abbandono universitario, parte la seconda edizione del primo educational tour del Paese. Sarà l’Istituto Via Delle Sette Chiese a Roma la prima delle 58 tappe del 2014

TOUR DI ORIENTAMENTO - Tasso di disoccupazione record per i giovani tra i 15 ed i 24 anni: a gennaio si è raggiunta la cifra record del 42,4%. I giovani in cerca di un lavoro sono 690mila. L’Istat, che ha diffuso i dati solo pochi giorni fa, sottolinea che quasi la metà dei disoccupati risiede nel Mezzogiorno (un milione 450 mila). Contro queste cifre, ItaliaOrienta lancia il suo progetto Paese che parte dalla seconda edizione del primo educational tour che prenderà il via domani da Roma, presso l’Istituto Via delle Sette Chiese.

2° RAPPORTO ITALIAORIENTA: ECCO COSA VOGLIONO FARE I GIOVANI DOPO IL DIPLOMA

TOUR ITALIAORIENTA 2014 - Da Roma poi, il camper con a bordo gli esperti della Fondazione, attraverserà l’Italia visitando 58 città e incontrando 40mila studenti prossimi alla scelta del loro futuro dopo il diploma. La Fondazione, durante la prima edizione del tour ha messo a punto una serie di strumenti e processi innovativi che da domani porterà nelle classi italiane. Si tratta di strumenti finalizzati a raggiungere gli obiettivi fissati dallo “Youth guarantee” e pienamente in linea con le finalità di “Horizon 2020”.

I DIPLOMI PIU' RICHIESTI DAL MERCATO DEL LAVORO NEL 2013

COSA FARE DOPO IL DIPLOMA - Alla vigilia di una scelta importante, la mente può essere tempestata da dubbi, paure e false credenze. Tutti questi fattori generano confusione e possono produrre scelte sbagliate e inadeguate. ItaliaOrienta incontra i ragazzi nelle loro scuole per dotarli di autonomia e consapevolezza, in modo da proteggerli da scelte affrettare e inadeguate, preludio di inattività lavorativa.

LA CLASSIFICA DEI LAVORI PER NEO-DIPLOMATI

DISOCCUPAZIONE GIOVANILE - “La disoccupazione giovanile si deve prevenire. Stiamo lavorando con i nostri ricercatori per strutturare percorsi innovativi così da rendere i nostri ragazzi responsabili, meglio motivati e autonomi. È questa la base da cui partire per migliorare l'occupabilità dei giovani e combattere la disoccupazione” – lo dichiara il presidente della Fondazione Mariano Berriola, domani presente alla inaugurazione della seconda edizione del tour.