Operazioni di raccolta

Di Redazione Studenti.

Descrizione delle operazioni di raccolta svolte per la raccolta di risorse monetarie

Le operazioni di raccolta sono tutte quelle operazioni che vengono svolte dalla banca per raccogliere le risorse monetarie che vengono poi concesse sotto forma di finanziamenti ai soggetti in deficit.

Esistono operazioni di raccolta originarie e derivate.

Quelle originarie sono quelle maggiormente diffuse attualmente e possono essere così elencate:
depositi
depositi a risparmio libero;
depositi a risparmio vincolato;
certificati di deposito;
conti correnti di corrispondenza passivi;
raccolta obbligazionaria;
operazioni pronti contro termine.

Quelle derivate invece sono le operazioni di approvvigionamento effettuate non con i privati cittadini, ma con le altre banche.

Queste operazioni, molto diffuse in passato, sono ora molto meno utilizzate tanto che il testo le cita soltanto senza dilungarsi oltre.

Alcuni esempi sono:
• i depositi interbancari;
• i risconti;
• le anticipazioni passive;
• i riporti passivi.