Numero chiuso 2014: le domande dei test d’ingresso sono cambiate

Di Valeria Roscioni.

Vuoi entrare in una facoltà ad accesso programmato? Ecco le specifiche del Ministero

Conoscere le domande dei test d’ingresso è il sogno di ogni studente che spera di riuscire ad entrare in una facoltà a numero chiuso. Superare i tantissimi avversari e conquistare uno dei pochi posti disponibili (che quest’anno sembrano essere anche diminuiti) sarebbe il vantaggio definitivo. Ovviamente nessuno, però, può soddisfare questo desiderio proibito.

In compenso, almeno che qualcuno non trovi una lampada magica, c’è un’altra soluzione, più faticosa ma comunque promettente: analizzare con cura la tipologia di domande che comporranno il test. Nel Decreto Ministeriale N° 85 del 5 febbraio 2014, infatti, il Miur non fa affatto mistero della struttura delle prove che le aspiranti matricole si troveranno di fronte svelando alcune modifiche rispetto al passato.

CLICCA QUI PER CONOSCERE LE DOMANDE DI QUEST’ANNO

Basta fare un confronto con la documentazione dello scorso anno per capire che le domande in questione sono diverse da quelle dello scorso anno. Sapere con certezza a cosa andrai incontro ti aiuterà a suddividere meglio il tuo tempo durante la fase di preparazione consentendoti di non sprecare troppo tempo sulle materie per cui sono previsti pochi quesiti.

TEST PER ALLENARSI ONLINE: test di Studenti.it - test di Alphatest