Numero chiuso 2017-2018: vittoria studenti

Di Maria Carola Pisano.

Università e numero chiuso 2017-2018: annullato il test d'ingresso a diverse facoltà dopo il ricorso al TAR del Lazio. Tutte le novità

NUMERO CHIUSO UNIVERSITA'

I test d'ingresso all'università sono il primo scoglio che le future matricole devono affrontare prima dell'iscrizione. Se per molti Corsi di Laurea questa è la prassi dovuta ai pochi posti disponibili (come accade per quelli ad accesso programmato nazionale, ad esempio Medicina e Professioni Sanitarie, o per quelli a numero chiuso locale), per altri l'accesso era sempre stato libero, quindi non regolato da una prova d'ammissione. Quest'anno le cose sarebbero potute cambiare e molti studenti si sarebbero trovati fuori da facoltà che fino ad oggi non erano state a numero chiuso. A capovolgere la situazione, facendo annullare i test di ingresso previsti per settembre, il ricorso al TAR del Lazio dell'UDU, l'associazione studentesca Unione degli Universitari. Ecco quali sono le facoltà coinvolte.

Numero chiuso 2017/18: annullati i test d'ingresso
Numero chiuso 2017/18: annullati i test d'ingresso — Fonte: istock

TEST INGRESSO UNIVERSITA'

L'annullamento dei test d'ingresso 2017 riguarda i Corsi di Laurea umanistici dell'Università Statale di Milano che aveva introdotto il numero chiuso per la prima volta per l'anno accademico 2017/18: 3.200 posti disponibili per oltre 5.000 studenti iscritti alle prove. A capovolgere la situazione, la sentenza del TAR del Lazio che ha accolto il ricorso dell'Unione degli Universitari per eliminare l'accesso programmato alla facoltà di studi umanistici dell'Università degli Studi di Milano. I test, che erano in programma a partire da lunedì 4 settembre fino al giorno 14, dovrebbero venire così annullati, garantendo il libero accesso alle future matricole. Una "vittoria storica" conclude l'UDU "che ha riflessi nell'immediato futuro degli studenti".