Tirocini in Tribunale e in Procura per diplomati e laureati: ci sono 270 posti a disposizione

18 progetti formativi, di cui 6 per 90 tirocinanti da formare in Procura e 12 per 180 tirocinanti da formare in Tribunale: 270 posti in totale, con una borsa di studio mensile di 500 euro. Il 30% dei tirocini è riservato a laureati in Giurisprudenza, il resto è destinato a diplomati di scuola media superiore. Coloro che seguiranno questo progetto di tirocinio riceveranno una formazione qualificata che potranno spendere nei curriculum

di andrea maggiolo 25 marzo 2010
I laureati in Giurisprudenza nelle Università della Campania e i diplomati hanno la possibilità di partecipare al bando della Regione che mette a concorso 270 tirocini in Tribunale e in Procura. L'obiettivo principale è quello di garantire un migliore funzionamento della Giustizia e degli uffici della Giustizia. E' stato siglato negli scorsi giorni il protocollo d'intesa che vede l'Università Federico II, il Tribunale e la Procura di Napoli collaborare per la realizzazione di corsi di work experience.

L'iniziativa, risponde all'avviso pubblicato sul Burc n.12 dell'8 febbraio 2010, che per borse di studio in programmi di percorsi integrati, invita alla presentazione di progetti proposti da Uffici Giudiziari insieme a Enti Formativi o Università. La Federico II, il Tribunale e la Procura di Napoli hanno presentati ben 18 progetti formativi, di cui 6 per 90 tirocinanti da formare in Procura e 12 per 180 tirocinanti da formare in Tribunale. In totale 270 posti di tirocinio.

uomo_laptopIl 30% dei tirocini è riservato a laureati in Giurisprudenza, il resto è destinato a diplomati di scuola media superiore. Le tipologie di assistenti individuate sono 18. Ciascuna richiede 20 ore di formazione in aula e un percorso formativo semestrale rinnovabile per un altro semestre. Due saranno i tutor per ciascun corso: uno individuato tra i docenti dell'Università e uno individuato tra i funzionari del Tribunale e della Procura. Tra le figure da formare ci saranno assistenti alla gestione delle basi informatiche, alla gestione della sicurezza, alla gestione degli archivi, all'analisi e alla gestione dei processi organizzativi, all’analisi statistica. Tale molteplicità coinvolge nel progetto varie Facoltà dell'Ateneo. I tirocinanti saranno distribuiti tra la sede centrale e le sedi distaccate della Procura di Napoli.

Per ogni partecipante è prevista una borsa di studio del valore di 500 euro mensili. I giovani tirocinanti saranno soprattutto un grande supporto per gli uffici di cancelleria, sempre carenti di personale amministrativo. Coloro che seguiranno questo progetto di tirocinio riceveranno una formazione qualificata che potranno spendere nei curriculum per una successiva ricerca lavoro e per se stessi negli incarichi che andranno a ricoprire nel loro futuro di lavoratori. E soprattutto gli uffici del Tribunale e della Procura potranno fornire un servizio migliore ai cittadini.

Nei prossimi giorni saranno rese note le modalità di candidatura sul sito dell'Università Federico II.

Fonte: www.news.unina.it
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

1
Commenti

Valentina lunedì, 19 aprile 2010

informazione

scusate, ma sul sito dell'univerisità non ho trovato nulla. sapete come ci si candida a questi tirocini nella procura?

n° 1
Chiudi
Aggiungi un commento a Tirocini in Tribunale e in Procura per diplomati e laureati: ci sono 270 posti a disposizione...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Iscriviti alla newsletter
Pagina generata il 2014.12.20 alle 16:49:10 sul server IP 10.9.10.102