testata

Segui i Mondiali di Calcio 2010 in Sudafrica su Studenti.it

Mondiali 2010

Nelson Mandela, una vita in lotta contro l'apartheid

Simbolo del movimento anti-apartheid divenne Presidente del Sudafrica dopo 27 anni passati in carcere. Lo slogan "Nelson Mandela Libero" era l'urlo di tutte le campagne che nel mondo si impegnavano per porre fine all'apartheid sudafricano

a cura di andrea

redatto martedì 08.06.2010
11 febbraio 1990. Un giorno storico per il Sudafrica: Nelson Mandela, dopo avervi trascorso gli ultimi 27 anni della sua vita, usciva dalla prigione Victor Verster di Città del Capo. Il regime dell'apartheid era prossimo alla fine e più di 50.000 sostenitori del leader nero lo accolsero al municipio della città.

Le televisioni e le radio di tutto il pianeta erano collegate in diretta. Nelson Mandela parlò: "La nostra battaglia ha raggiunto un momento decisivo. La nostra marcia verso la libertà è irreversibile". Era la fine di un incubo per Mandela, che nel 1964 era stato condannato all'ergastolo con le accuse di tradimento e sabotaggio. Ripercorriamo le tappe più importanti dela sua vita.

Nato nel 1918 nella regione del Transkei, Nelson nel 1940 scappò dal suo villaggio pur di non accettare un matrimonio combinato dal suo capo tribù. Lo aspettava Johannesburg, dove da studente di legge inizò la sua attività di oppositore al regime, che negava i diritti più basilari alla popolazione di colore. Insieme al compagno di lotta Oliver Tambo fondò uno studio legale dove si forniva assistenza gratuita o a basso costo a molti neri che sarebbero rimasti altrimenti senza rappresentanza.

mandelaMandela appoggiò la lotta armata dell'African Nationa Congress dopo l'uccisione di manifestanti disarmati a Sharpeville, nel 1960. Aveva deciso di lottare per la libertà Mandela, ed era pronto ad andare fino in fondo. Nel 1961 divenne il comandante dell'ala armata dell'ANC e coordinò la campagna di sabotaggio contro l'esercito e gli obiettivi del governo. Fu arrestato, e condannato alla prigione a vita.

Scontò la maggior parte della sua pena nel carcere di Robben Island, di fronte a Città del Capo. Lo slogan "Nelson Mandela Libero" divenne l'urlo di tutte le campagne che nel mondo si impegnavano per porre fine all'apartheid sudafricano.

Nel corso degli anni ottanta rifiutò più di una volta la libertà condizionata, che gli veniva offerta in cambio di una rinuncia ufficiale alla lotta armata. Il 2 febbraio 1990 il Presidente sudafricano de Klerk, al termine di negoziati infiniti con Mandela, rinunciò alla messa al bando dell'African National Congress (ANC).

L'apartheid era finito
. Nel 1993 Nelson Mandela riceve il Premio Nobel per la Pace assieme a Frederik Willem de Klerk, e nel 1994 diventa il primo Presidente di colore del Sudafrica. Inizia la lunga transizione verso la democrazia. Oggi Nelson Mandela ha 90 anni e si è ritirato dalla vita politica, ma rimane un simbolo eterno di libertà.

Voto


Pagina generata il 2014.11.01 alle 09:59:36 sul server IP 10.9.10.110