Piccoli soldatini crescono

Di Gabriele Carchella.

Dovete ancora finire le superiori? Potete farlo nelle accademie militari e dopo...

Non rimane che analizzare l'opzione che si offre ai più giovani, quella delle scuole militari. In esse si può entrare dai 15 ai 17 anni per seguire gli ultimi tre anni del liceo scientifico o del liceo classico.

Le scuole militari dell'esercito sono due: la Nunziatella a Napoli e la Teuliè a Milano. Obiettivo delle scuole militari è quello di trasmettere, oltre alle nozioni impartite nelle normali scuole, anche una completa formazione fisica, etica e civile. "Le scuole militari - si legge nel sito Internet dell'esercito - si assumono il compito di dare gli allievi gli insegnamenti fondamentali per diventare cittadini esemplari. Onestà, lealtà, dignità e senso di giustizia sono i valori che guidano l'attività formativa nelle scuole militari".

Gli sport praticati nelle scuole sono sia quelli vicini alla tradizione militare, come l'equitazione, il judò, il nuoto, la vela, lo sci, che quelli tradizionali, come l'atletica leggera, la pallacanestro, la pallavolo e la pallamano. Settimane bianche, tornei con altre scuole, visite, campi d'arma estivi completano la vita dei giovani studenti.

Se preferite la vita di mare potrete tentare di entrare nella scuola navale militare Francesco Morosini di Venezia, intitolata al grande ammiraglio e stratega della Repubblica Veneta. Qui proverete l'ebbrezza di imbracarvi sin da giovanissimi su grandi e famose navi scuola come l'Amerigo Vespucci e di indossare le divise probabilmente più eleganti di tutte le forze armate.

Per entrare in tutte le scuole militari si devono superare prove psico-attitudinali, visite mediche e test di cultura generale. Le selezioni non devono essere tanto facili visto che i posti sono limitati (nella scuola navale Morosini, ad esempio, i posti messi a concorso ogni anno sono 25 per il primo anno del liceo classico e 50 per il terzo liceo scientifico). Terminata la scuola si può decidere di frequentare i normali corsi universitari o di entrare in un'accademia militare.

La giornata tipo di uno studente

Ma qual è la giornata tipo di uno studente di una scuola militare? Prendiamo il caso della scuola navale Morosini: 8 - 13 lezione; a seguire pranzo nella sala mensa, 14,30 - 16,30 attività sportiva; 17 - 20 studio obbligatorio; a seguire cena e tempo libero fino alle 22,45, quando suona il silenzio e si va tutti a nanna. Mercoledì pomeriggio, sabato pomeriggio e domenica, a partire dalla tarda mattinata, libertà per tutti.

Ogni studente condivide la camera con altri cinque compagni, ha un proprio armadio e una propria scrivania per lo studio. Se questa vita vi affascina e la vostra età è quella giusta, non vi resta che informarvi su luoghi e date dei concorsi.