Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Informazioni sulla facoltà di S.M.F.N. dell'Università Statale di Milano

di Redazione Studenti 23 ottobre 2007

La segreteria è in via Celoria 22 ed è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.
Per arrivarci dovete usare il metrò, linea verde, fermata Piola, oppure potete usare il tram, l'11 o il 23; un'altra possibilità è il filobus 93.
Al numero 20 sempre di via Celoria c'è il settore didattico.
Gli studenti dei corsi di laurea della facoltà di scienze è possono usufruire del servizio di iscrizione agli esami on-line.
Se avete assolutamente bisogno di tecnologia non potete non andare ai laboratori informatici del dipartimento di Scienze dell'informazione, in via Comelico 39. Per arrivarci usate la metrò linea gialla e scendete a Lodi Tibb, poi prendete il filobus 92; altri mezzi sono il tram 4 o l'autobus 62.
I laboratori sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20, il sabato dalle 8 alle 12.
Sempre in zona, in via Valvassori Peroni 21, potete trovare il centro universitario Isu, con aule studio, mensa ecc.
Per raggiungerlo potete usare la metrò, linea verde, fermata Lambrate, oppure i tram 11 o 23, oppure il filobus 93.
Le lezioni si svolgono tutte in Città Studi, che non è altro che il polo scientifico dell'Università degli studi di Milano.
In genere al mattino si svolgono le lezioni teoriche, mentre il pomeriggio è riservato alle esercitazioni e ai laboratori.
La frequenza è ovviamente obbligatoria: molti professori chiedono una firma per ogni lezione, per cui diventa difficile saltarle!
E' comunque un ottima cosa frequentare, permette di conoscere meglio non solo la materia, ma anche il professore (soprattutto le sue fissazioni).
I rappresentanti della facoltà di scienze attualmente in carica sono: Gabri Francesco, Panzeri Martino, Salerno Domenico, Sangalli Angelo, Soma Laura, Soranno Andrea, Trezzi Stefano, Baron Riccardo e Amatori Andrea.


Corsi di laurea
I corsi triennali della facoltà di scienze matematiche, fisiche e naturali, nessuno dei quali prevede il test d'ingresso, sono:

Biotecnologie industriali e ambientali
Il corso fornisce le competenze di base di tipo biologico, chimico e informatico, e la conoscenza delle metodologie biotecnologiche inerenti ai campi delle biotecnologie industriali e ambientali. L'itinerario di studio presenta una didattica teorica e una didattica pratica con esercitazioni ai corsi di laboratori anche di bioinformartica, oltre a uno stage da svolgersi presso i laboratori dell'Università o di altri enti pubblici o privati. Gli sbocchi lavorativi sono nell'industria chimica e farmaceutica, le industrie per biotecnologie ambientali, i centri di ricerca pubblici e privati.

Scienze biologiche
Il corso fornisce le conoscenze di base nei principali settori delle scienze biologiche e delle metodologie e tecnologie inerenti ai diversi campi di indagine scientifica, e le competenze nella comunicazione e nella gestione dell'informazione. Il corso prevede una didattica teorica e una didattica pratica con corsi di laboratorio, anche di informatica e di biochimica, e stage. Gli sbocchi lavorativi sono nei settori legati all'industria farmaceutica, alimentare, cosmetica e chimica, e ai servizi socio-sanitari pubblici e privati.

Scienze geologiche
Il corso fornisce le conoscenze fondamentali nei vari settori delle scienze della Terra, e la padronanza delle tecniche e dei metodi per indirizzarsi ad attività lavorative diversificate e flessibili. Il corso è articolato in un biennio che fornisce una preparazione di base nelle discipline matematiche, fisiche, informatiche e chimiche, e in un terzo anno più specialistico con diversi percorsi possibili. E' previsto un tirocinio obbligatorio presso imprese o enti pubblici e privati. Gli sbocchi lavorativi sono nei settori della cartografia geologica, della ricerca, sviluppo, impiego, trattamento di risorse energetiche, e della pianificazione ambientale.

Fisica
Il corso fornisce le conoscenze nell'ambito della Fisica classica, relativistica e quantistica per ciò che riguarda gli aspetti fenomenologici e teorici e la loro formalizzazione matematica. Prevede una didattica teorica e sperimentale obbligatoria, svolta in gran parte attraverso attività di laboratorio collegate ai vari insegnamenti. Gli sbocchi lavorativi sono presso università ed enti di ricerca pubblici e privati, industrie elettroniche, informatiche, e presso aziende ospedaliere.

Tecnologie fisiche
Il corso fornisce le capacità di utilizzo delle tecnologie per la raccolta, la trasmissione e l'elaborazione di dati, oltre alla conoscenza di metodi diagnostici collegati alle più recenti scoperte scientifiche e alle connesse applicazioni strumentali. Prevede una didattica formativa teorica e sperimentale, svolta in gran parte attraverso attività di laboratorio, anche specialistiche. Gli sbocchi lavorativi sono nei settori dell'elettronica, dell'ottica, dell'informatica, della diagnostica ambientale e sanitaria, della conservazione dei beni culturali.

>>Avanti >>
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

0
Commenti

Chiudi
Aggiungi un commento a Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Iscriviti alla newsletter
Pagina generata il 2014.11.29 alle 04:31:45 sul server IP 10.9.10.108