Le migliori università italiane secondo la classifica Censis

Di Valeria Roscioni.

Quali sono gli atenei che funzionano meglio in Italia e su che base possono essere valutati? A questa domanda risponde la classifica Censis 2013-2014

Quali sono le università migliori d'Italia? Ogni anno il Censis con la sua classifica tenta di rispondere a questa domanda basandosi su una serie di criteri che gli consentono di valutare i vari atenei con un metodo che è il più possibile oggettivo. Servizi, spesa per borse ed altri interventi, strutture, web, internazionalizzazione; sono queste le voci che sono state prese in considerazione per tutte e cinquantotto le strutture statali che sono state valutate. Per evitare che i dati fossero falsati dalla grandezza delle varie università, inoltre, sono state individuate cinque categorie che hanno consentito agli esperti di suddividere gli atenei in grandi, medi, piccoli, mega e politecnici.

UNIVERSITA': TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE

A differenza di quanto mostrato nelle classifiche Censis da noi pubblicate QUI, che illustravano le eccellenze italiane a seconda dell'area disciplinare, questa volta è possibile dare uno sguardo a tutto tondo alla condizione del nostro Paese rendendosi conto, purtroppo una volta di più, di come siano gli atenei del Nord, soprattutto quelli di città medie,ad avere la meglio rispetto a quelli meridionali tra cui spiccano i risultati poco dignitosi delle strutture di Napoli.

Ecco la classifica completa: