Metodo di studio: i trucchi per rimanere svegli

Di Valeria Roscioni.

Devi studiare per tutta la notte e temi i colpi di sonno? Ecco come evitarli e fare in modo che il tuo sforzo non sia vano

METODO DI STUDIO: I TRUCCHI PER RIMANERE SVEGLI - Il colpo di sonno, si sa, è nemico dello studio. Infido e sempre in agguato si nasconde dietro un innocente sbadiglio e in men che non si dica ti fa crollare con la testa sul tavolo. Ogni anno miete migliaia di insufficienze ed è causa di non poche bocciature. Stroncarlo con il caffè è del tutto inutile (se non addirittura dannoso!). E allora che si fa per non addormentarsi mentre si studia?

Come trovare la concentrazione

COME NON ADDORMENTARSI MENTRE SI STUDIA: LE DRITTE - Ci sono dieci infallibili dritte da seguire a patto, però, di tenere sempre a mente che il sonno è anche un potente alleato del nostro cervello e della nostra memoria. Una volta che avrai imparato come fare a rimanere sveglio, quindi, ricordati che devi assolutamente riuscire a dormire almeno un po’. Studiare fino a notte fonda, infatti, è bene, ma arrivare al giorno X dopo aver dormito almeno quattro ore è meglio!

Detto questo, ecco cosa devi fare se non vuoi cedere ai colpi di sonno: