Maturità 2017 prima prova: il tema storico sul boom economico degli anni '50-'60

Di Anastasia Meloni.

Primi rumors sulle tracce della prima prova maturità 2017: il tema storico sarebbe dedicato agli anni '50 e '60, gli anni del boom economico

Prima prova maturità 2017: tema storico sul boom economico degli anni '50-'60

Primi rumours in rete relativi alle tracce della prima prova della maturità 2017. A quanto si vocifera, e secondo quanto riportato anche da Tgcom, sembra che il tema storico sia dedicato agli eventi degli anni '50-'60. Si parla quindi degli anni del miracolo economico italiano, detto anche boom economico, gli anni del Secondo Dopoguerra in cui l'Italia realizzò una ripresa economica impressionante.

Si tratta di un periodo storico relativamente recente, anche se difficilmente viene molto approfondito nei programmi dell'ultimo anno di liceo. Gli studenti saranno adeguatamente preparati nell'eventualità che questa sia davvero la traccia del tema storico della prima prova di Maturità 2017?

Si tratta dei primi decenni della Prima Repubblica e della ricostruzione post Seconda Guerra Mondiale. Fino a quel momento l'economia italiana era stata fortemente agricola, e una delle forze del nostro Paese era la sovrabbodanza di forza lavoro.

Un felice incontro di domanda e offerta ebbe come effetto immediato un aumento dell'occupazione e di conseguenza dei consumi: l'economia cominciava a girare. Il boom economico portò poi anche a profondi cambiamenti nella società italiana e nei costumi. Non a caso a segnare idealmente la fine di questo ventennio fu il movimento - soprattutto giovanile - del '68.

Sembra che nella traccia siano riportate due citazioni di Piero Bevilacqua e di Paul Ginsborg. Le due citazioni focalizzerebbero rispettivamente sulla forza lavoro della popolazione italiana e sui grandi flussi migratori, sia interni che verso l'Estero, e sulle modifiche sostanziali che avvennero nel tessuto sociale italiano, e quindi il passaggio dalla vita contadina a quella cittadina, il cambiamento delle abitudini di vita collegato anche al boom industriale.

Si tratta in definitiva di tema di argomento storico che si presta ad analisi molto variegate: quello del boom economico infatti fu un ventennio decisamente intenso per la storia italiana, non solo dal punto di vista economico e quindi dello sviluppo soprattutto industriale, ma anche dal punto di vista dei fenomeni migratori, e quindi dei cambiamenti del tessuto sociale italiano. Quella che era prettamente una società prettamente contadina si ritrovò in qualche modo proiettata nel futuro. Insomma, per quanto quegli anni ci sembrino davvero lontani, è lì che ritroviamo gran parte delle radici della società italiana attuale.