Maturità, come viene attribuito il credito scolastico 2017: spiegazioni e tabelle

Di Marta Ferrucci.

Come vengono assegnati i crediti scolastici alla maturità 2017? Ecco le regole, la spiegazione e le tabelle ufficiali del Miur

CREDITO SCOLASTICO MATURITA' 2017

Il voto finale dell'esame di maturità non dipende solo da come sono andate le prove ma anche dai crediti scolastici accumulati nel corso del 3°, 4° e 5° anno della scuola superiore di II grado. Il credito viene assegnato durante lo scrutinio finale in base alle valutazioni che i professori faranno per ogni materia, tenendo in considerazione anche il voto in condotta che, a tutti gli effetti, partecipa alla media.

Gruppo FB maturità 2017: iscriviti per essere aggiornato su news e tracce

TABELLA PER IL CALCOLO DEI CREDITI SCOLASTICI

Nella tabella che segue, la M indica la media dei voti ottenuta dallo studente nel corso degli scrutini finali in ciascun anno. Alla media di ogni anno corrisponde un ammontare di crediti.
Il valore di M, oltre alla media scolastica, prende in considerazione anche l'assiduità della frequenza scolastica, l'interesse e l' impegno nel corso delle lezioni, la partecipazione alle attività complementari e gli eventuali crediti formativi.

Tabella crediti scolastici 2017: assegnazione
Tabella crediti scolastici 2017: assegnazione — Fonte: redazione

Per la terza classe degli istituti professionali M è rappresentato dal voto conseguito agli esami di qualifica, espresso in decimi (ad esempio al voto di esami di qualifica di 65/centesimi corrisponde M = 6,5).

Tracce maturità 2017: temi svolti di attualità da cui prendere spunto per la prima prova