Maturità 2017: come si calcola il voto della seconda prova di matematica

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2017: come si calcola il voto della seconda prova di matematica per il Liceo Scientifico

SECONDA PROVA LICEO SCIENTIFICO 2017

Seconda prova di matematica 2017: come si calcola il voto
Seconda prova di matematica 2017: come si calcola il voto — Fonte: istock

Considerata una delle più difficili prove d'esame, il secondo scritto di matematica della maturità 2018, è la più temuta fra gli studenti del Liceo Scientifico. Cosa motiva questa paura degli studenti? Intanto la difficoltà della prova stessa, ma anche la composizione della traccia. Gli studenti infatti si troveranno davanti a due problemi e dieci quesiti. Pertanto è bene di dotarsi di un po' di pazienza e prendersi il proprio tempo: non c'è fretta, perchè avrete fino a sei ore per completarlo! Se siete preoccupati per il voto, ecco come si calcola.

Segui il nostro live sulle tracce della seconda prova!

Le tracce di matematica svolte:

MATURITA' 2017: COME SI CALCOLA IL VOTO DELLA SECONDA PROVA DI MATEMATICA

Gli studenti dovranno scegliere uno dei problemi e 5 fra i quesiti. Il punteggio fissato per la sufficienza è 10/15, ma questo è il voto complessivo. Infatti, la valutazione complessiva va fino a un massimo di 75 punti che saranno poi ricalcolati in quindicesimi. La commissione dovrà valutare:

  • la comprensione della traccia del problema;
  • individuazione della strategia per risolvere il problema;
  • sviluppo dei calcoli per la risoluzione del problema e dei quesiti;
  • argomentazione e sviluppo di questi calcoli.

Per prendere la sufficienza quindi gli studenti dovranno arrivare a un punteggio compreso da 37 ai 42, perciò dotatevi di buona concentrazione e fissate l'obiettivo!