Tracce Maturità, prima prova 2015: le previsioni degli studenti

Di Valeria Roscioni.

Tracce prima prova Maturità 2015: gli studenti pensano a Dante ma vorrebbero una traccia sulla Guerra Mondiale

TRACCE MATURITA’, PRIMA PROVA 2015: LE PREVISIONI DEGLI STUDENTI. Prima prova Maturità 2015: quali saranno le tracce scelte dal Miur? Studenti.it lo ha chiesto ai diretti interessati: i maturandi, coloro che tra meno di due giorni, a prescindere dal toto-tema, dovranno svolgere davvero una traccia selezionata per loro dal Ministero. I ragazzi, infatti, come ogni anno si stanno sbizzarrendo alla ricerca soprattutto dell’autore dell’analisi del testo e dell’argomento di attualità su cui verterà il tema o il saggio breve. Ognuno di loro, dopo aver dato un’occhiata alla cronaca, agli anniversari importanti e alle tracce degli anni precedenti si è fatto un’idea ben chiara di cosa potrebbe trovarsi di fronte alla prima prova della Maturità 2015.

Prima prova Maturità 2015: Traccia sull'Expo batte Isis

PRIMA PROVA MATURITA’ 2015, TRACCE: TRA DANTE E GUERRE MONDIALI. Il risultato di questo toto-tema sul campo è che secondo i ragazzi alla prima prova della Maturità 2015 è davvero molto probabile che l’autore dell’analisi del testo sia Dante, di cui ricorrono i 750 anni dalla nascita. I maturandi, però, sperano di riuscire a svolgere una traccia ben diversa: molti di loro sperano che il Miur gli assegnerà un saggio breve o un tema storico sulla Prima Guerra Mondiale, in occasione del centenario dell’entrata in guerra dell’Italia, o sulla Seconda Guerra Mondiale, che si è conclusa esattamente settanta anni fa. Altri, invece, puntano tutto sull’attualità: svolgere una traccia su un argomento di cui si parla e si sente parlare spesso è dunque vissuto come un vantaggio.