Nomi commissari esterni maturità 2015: i casi in cui devono cambiare

Di Chiara Casalin.

Maturità 2015, i nomi dei commissari esterni in alcuni casi devono essere cambiati. Scopri quando sono incompatibili

NOMI COMMISSARI ESTERNI MATURITA’ 2015 – Nonostante le incertezze di inizio anno scolastico anche alla Maturità 2015 ci saranno i membri esterni della commissione. Il Miur alla fine di gennaio ha infatti annunciato le materie affidate ai commissari esterni e ora gli studenti non aspettano altro che conoscere i nomi dei commissari esterni per poter scoprire qualcosa di più su di loro, come ad esempio, le domande che pongono più spesso o il grado di severità. In realtà, però, gli studenti farebbero bene a controllare anche se le scelte del Ministero sono corrette o se è il caso di richiedere qualche cambiamento.

Cerchi i nomi dei commissari di quest'anno? Tieni d'occhio questo articolo e non perderti l'annuncio del Miur: Commissari esterni maturità 2015, i nomi

Nomi commissari esterni: da oggi in tutte le scuole

COMMISSARI ESTERNI 2015 – Non sempre, infatti, i commissari esterni vanno bene. Ci sono alcuni casi in cui i professori sono incompatibili con i maturandi e devono essere cambiati.
Nei regolamenti delle commissioni degli esami di maturità degli anni passati si specifica infatti quando un commissario esterno deve essere sostituito, e tutto fa pensare che le cose non cambieranno neanche per la maturità 2015.
Vediamo in quali situazioni i commissari esterni della maturità sono incompatibili:
- quando hanno un rapporto di parentela (fino al 4° grado) con uno dei maturandi da esaminare
- quando hanno un rapporto di affinità con uno dei candidati (ad esempio se siete parenti della loro moglie o marito)
- quando sono sposati con uno dei candidati dell’esame (più difficile nel vostro caso, ma pensate per esempio alle persone che fanno l’esame di maturità da grandi)
- quando vi hanno dato lezioni private/ripetizioni.

Materie maturità 2015, quanto contano i commissari esterni?

COMMISSARI ESTERNI ESAME DI STATO 2015 – In tutti questi casi il commissario esterno “incompatibile” deve essere sostituito da un nuovo professore esterno.
E per i commissari interni invece? Anche loro devono essere sostituiti sempre se hanno “istruito privatamente”, cioè se hanno dato lezioni private ad uno dei maturandi, mentre se hanno legami di parentela possono non essere sostituiti se il consiglio di classe non lo ritiene necessario.