Maturità 2014, che succede se stai male?

Di Tommaso Caldarelli.

Ecco cosa accade in caso di assenza dei candidati all'Esame di Stato

Maturità 2014, cosa succede se ti ammali il giorno prima della prima prova, della seconda prova, della terza o del colloquio? E' un'eventualità davvero problematica ma, come è noto, può succedere. Che cosa dice la legge in questo caso? Ancora una volta il testo a cui riferirsi è l'ordinanza 37/2014 che detta le regole riguardanti la maturità 2014.

ORA SI SA - Commissari esterni 2014, la data del Miur

MATURITA' 2014, CHE SUCCEDE SE STAI MALE? - Il punto di partenza è che non si possono rimandare gli esami di maturità 2014 per un'influenza o una piccola alterazione: servono "malattie da accertare con visita fiscale o per grave documentato motivo". Insomma, è necessario che un medico emetta una certificazione adeguata: in caso di grave e documentata malattia, bisogna distinguere. Lo studente ha saltato gli esami scritti, o è impossibilitato a partecipare agli orali? Nel primo caso, come è noto esiste una sessione suppletiva di scritti all'inizio di luglio. Lo studente che presenta certificazione adeguata entro il giorno successivo alla celebrazione di prima, seconda o terza prova potrà ripetere gli scritti a luglio.

LO CHIEDONO GLI STUDENTI - I maturandi vorrebbero parlare di Facebook in prima prova

MATURITA' 2014, ASSENTI AGLI SCRITTI O AGLI ORALI - "In casi eccezionali, qualora non sia assolutamente possibile sostenere le prove scritte nella sessione suppletiva, i candidati" ancora malati "possono chiedere una sessione straordinaria": insomma un ulteriore turno di esame. E per quanto riguarda l'orale? "La commissione puà disporre che il colloquio si svolga in giorni di versi da quelli nei quali i candidati sono convocati", insomma, sono i professori che danno un ulteriore appuntamento per gli orali. Può poi succedere che lo studente si ammali "a metà" delle prove scritte: "Ove nel corso dello svolgimento delle prove un candidato sia impedito in tutto o in parte dal proseguire o dal completare le prove stesse, il presidente della commissione stabilisce in che modo l'esame debba continuare, o se il candidato debba essere rinviato" alle prove suppletive di luglio.

MATURITA' 2014, QUEL CHE HAI BISOGNO DI SAPERE

Maturità 2014, e se ti chiedessero del muro di Berlino?
Il 25mo anniversario della caduta del muro ricorre quest'anno, ecco tutto il materiale che ti serve per arrivare preparato.

Maturità 2014, la tesina è obbligatoria?
Quello che dice la legge riguardo gli argomenti del colloquio orale. Bisogna per forza effettuare un percorso multidisciplinare?

Messa dei maturandi: il 27 maggio tutti in pellegrinaggio
Tutte le informazioni per la celebrazione per i maturandi

Maturità 2014 a rischio: mancano i commissari
Grosso problema per i maturandi: le commissioni non sono complete.