Maturanda incinta vuole sostenere il colloquio orale prima di partorire

Di Barbara Leone.

Una studentessa della provincia di Pordenone deve sostenere il colloquio orale della maturità ma potrebbe diventare mamma da un giorno all'altro dato che è al nono mese di gravidanza

L'esame di maturità spesso crea ansia negli studenti, che si preoccupano di cosa chiederanno i professori e temono di non saper rispondere alle domande. E come può essere la maturità di una studentessa al nono mese di gravidanza? Bisognerebbe chiederlo ad una maturanda del Liceo Socio-Psico-Pedagogico di Sacile, in provincia di Pordenone, che sta sostenendo l'esame di maturità e potrebbe diventare mamma da un giorno all'altro. La studentessa infatti è molto vicina alla fine della gravidanza e rischia di non riuscire a sostenere l'esame se il suo bambino deciderà che è arrivato il momento di venire alla luce.

LE ULTIME NEWS SULL'ORALE DELLA MATURITA' >>

studentessa_incintaPer ora, comunque, tutto procede per il meglio. La studentessa ha sostenuto senza problemi le tre prove scritte. Ed ora si appresta a sostenere anche il colloquio orale per concludere il suo esame. La giovane "quasi" mamma non ha voluto rilasciare interviste, ma si sta concentrando sullo studio per riuscire ad ottenere un buon risultato all'esame.

CERCAPROF: SCOPRI COSA CHIEDONO I COMMISSARI ESTERNI >>

E l'unica cosa che vuole è poter svolgere un esame normalmente, come tutti i suoi compagni. Senza troppi clamori sulla sua vicenda e senza aiuti, considerato il suo stato particolare. In fondo la studentessa, nonostante la scoperta della gravidanza, ha seguito le lezioni per tutto l'anno scolastico come qualsiasi altra ragazza. L'unica cosa che non ha potuto fare è stata quella di partecipare alle gite scolastiche... troppa fatica per una ragazza incinta.

ORALE MATURITA', COME COMPORTARSI PER EVITARE BRUTTE FIGURE >>

E comunque se anche dovesse partorire prima del colloquio orale, probabilmente i prof troverebbero il modo per farglielo sostenere con qualche giorno di ritardo. E la giovane studentessa si ritroverà tra qualche settimana con il diploma di maturità e un figlio: due traguardi molto importanti.