Management, Marketing e Comunicazione della Musica

Di Barbara Leone.

La Facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma ha attivato, per l’anno accademico 2009/2010, il Master Universitario di I livello: domande entro il 21 dicembre

La Facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma ha attivato, per l’anno accademico 2009/2010, il Master Universitario di I livello in “Management, Marketing e Comunicazione della Musica”. Il master è dedicato alla formazione di nuovi profili professionali espressamente richiesti da istituzioni e aziende dell’industria musicale, in adeguamento alle radicali trasformazioni del settore. In linea con gli attuali trend di gestione dei progetti musicali, il corso integra le competenze specialistiche su diverse attività (management artistico, fonografia, live management, licensing dei diritti, nuovi modelli di business per piattaforme digitali), aggiornandole alla luce dei più recenti mutamenti tecnologici, economici, giuridici e culturali.

Obiettivo del corso è di fornire gli strumenti teorici e operativi per comprendere i mutamenti in atto e per intervenire in modo critico, creativo e competitivo sui processi di gestione e di comunicazione dei contenuti musicali. Il corso forma pertanto dei moderni manager musicali in grado sia di gestire progetti integrati sia di ricoprire mansioni specifiche, da quelle più tradizionali (es. product management in ambito fonografico, project management in ambito live, fund raising e sponsorship, gestione del catalogo, management artistico, booking) a quelle più recenti (es. music supervising, marketing dei diritti, digital business developer, content aggregation manager, social media marketing, music business consultant).

Il percorso formativo prevede lezioni frontali, esercitazioni, laboratori e tirocini di formazione (stage). Lezioni e laboratori sono svolti da docenti esperti del settore e da professionisti. Il Master si svolgerà a Roma in Via dei Magazzini Generali 20/A, presso la sede della Fondazione Romaeuropa. Le lezioni inizieranno entro metà Gennaio 2010 e si concluderanno nel mese di Giugno 2010. Seguiranno gli stage in azienda e l’elaborazione dei project work conclusivi, che verranno presentati ad esperti e professionisti del settore entro la fine di Dicembre 2010. A conclusione di ciascuno o di più moduli, in base alle esigenze didattiche, si svolgeranno prove scritte e/o orali e/o pratiche, per verificare il grado di apprendimento raggiunto dallo studente.

La frequenza alle attività didattiche del corso è obbligatoria e deve essere attestata con le firme degli iscritti; assenze per oltre il 25% del monte ore complessivo delle lezioni comporteranno l’impossibilità di conseguire il titolo. In caso di mancata frequenza, di scarso profitto o di comportamenti comunque censurabili, il Consiglio Didattico Scientifico del Master può decidere la sospensione o l’esclusione del partecipante. Al termine del corso è prevista una prova finale con discussione di project work, individuali o di gruppo, su una tematica coerente con i fini del corso stesso, proposta dagli enti partner o scelta dallo studente e approvata dal Consiglio Didattico Scientifico.

La durata del corso è di un anno accademico e l’attività formativa, corrispondente a 60 crediti formativi, è pari a 1500 ore di studio, di cui 450 dedicate ad attività di didattica frontale e altre attività interattive con i docenti. Le restanti ore sono dedicate a stage, alla redazione di un progetto nonché allo studio e alla preparazione individuale.

Il corso è a numero chiuso. Il numero massimo (non vincolante) di partecipanti è pari a 22, mentre il numero minimo necessario per l’attivazione del Master è di 17 studenti. Anche qualora le domande di ammissione superino il numero massimo di possibili partecipanti la commissione selezionatrice può valutare idonei un numero di richiedenti inferiore al numero massimo.

Possono accedere al Master i possessori della laurea triennale, del diploma di laurea conseguito in base al vecchio ordinamento e della laurea specialistica. Sono altresì ammessi i diplomati degli Istituti Superiori per le Industrie Artistiche, dei Conservatori e degli Istituti Musicali pareggiati, delle Accademie di Belle Arti.

Per partecipare al concorso di ammissione i candidati devono essere iscritti al Servizio Infostud. La presentazione della domanda di ammissione è subordinata al pagamento di una tassa per prova di accesso di € 35,00 più l’imposta di bollo di € 14,62. Le domande di ammissione al Master devono essere inviate tramite posta elettronica usando l’apposito modulo pubblicato sul sito ufficiale del master entro e non oltre le ore 19:30 del 21 dicembre 2009, agli indirizzi del coordinatore, professor Francesco D’Amato e del dottor Nicola Pentecoste. La domanda di ammissione e gli allegati richiesti devono essere inviati in un’unica email da un indirizzo di posta elettronica contenente il cognome del candidato, pena l’esclusione dalle selezioni.

Le domande dovranno essere corredate dai seguenti tre allegati:
- curriculum vitae del candidato;
- elenco degli esami sostenuti e relative votazioni;
- abstract della tesi di laurea (max. 2 pagine).

L'elenco degli ammessi alle selezioni ed il relativo calendario delle prove saranno pubblicati sul sito del master il 22 Dicembre 2009 e le selezioni si svolgeranno il giorno successivo, 23 Dicembre, in orari e luogo indicati sul sito e comunicati agli ammessi tramite email. Per maggiori informazioni, consultare il sito del Master in Management, Marketing e Comunicazione della Musica.