Dalla dissociazione al Ph

Di Micaela Bonito.

Studio delladissociazione: l'elettrolita, il grado, la costante. Il ph: le formule, l'poh...

Argomenti trattati: Legge di Henry - Dissociazione elettrolitica - Grado di dissociazione (α) - Costante di dissociazione dell’acqua (KW) - pH e pOH - Formule di calcolo di pH e pOH


Legge di Henry:

A temperatura costante la quantità in peso di un gas disciolto in un liquido è direttamente proporzionale alla pressione parziale del gas.

Dissociazione elettrolitica:
Acidi, basi e sali disciolti in solventi polari (es. H2O) si dissociano dando luogo alla formazione di ioni. Questo tipo di composto prende il nome di elettrolita.

Grado di dissociazione (α):
È il volume di gas che, a 1 atm. e a una data temperatura si scioglie in un volume di liquido. Indica il rapporto tra il numero di molecole di elettrolita dissociate (ND) e il numero di molecole totali (Nt).

.
Il valore numerico del grado di dissociazione è compreso tra 0 ed 1.
0 < a < 1.

Costante di dissociazione dell’acqua (KW):

A 25°C
In dipendenza dell’uguaglianza o della diversità tra [H+] e [OH-] si definiscono i concetti di neutralità, acidità e basicità delle soluzioni.

A 25°C una soluzione si definisce:
Neutra

[H+] è 1 X 10-7 M
Acida

[H+] è > 1 X 10-7 M
Basica

[H+] è < 1 X 10-7 M

pH e pOH:
Il pH esprime la concentrazione di ioni H+. È un valore numerico che equivale al logaritmo decimale negativo di [H+]

.
Il pOH indica il logaritmo decimale negativo di [OH-]

.

Formule di calcolo di pH e pOH:
pH + pOH = Kw = 14
pH = 14 – pOH
pOH = 14 – pH
(a 25°C)