630.000 posti di lavoro, ecco dove si assume

Non riesci a trovare lavoro? Scopri quali sono i settori e le città italiane che offrono maggiori opportunità di lavoro e prepara subito il tuo curriculum vitae

di Barbara Leone 4 giugno 2012
In Italia è difficile trovare lavoro? In realtà ci sono molte aziende che hanno difficoltà a trovare il personale. E sarebbero almeno 633.740 le opportunità di lavoro disponibili in tutta Italia, in diversi settori lavorativi. Sono questi, infatti, i dati elaborati dalla Fondazione Hume per il quotidiano La Stampa e raccolti in base ai dati del Sistema Informativo Excelsior dell’Unioncamere e del Ministero del Lavoro. Il lavoro quindi c'è. Bisogna solo saperlo trovare. E cercare di puntare sui settori giusti.

CERCA LAVORO: PIU' DI 1.000 OFFERTE DI LAVORO PER TE >>

colloquio_lavoro_2Si tratta principalmente di lavori manuali. Spazio quindi a cuochi, camerieri, badanti ed addetti alle pulizie. I settori che offrono maggiori opportunità di lavoro sono infatti quelli del turismo e della ristorazione, del commercio al dettaglio e delle costruzioni. Il 26,4% delle opportunità di lavoro aperte (si tratta di 167.280 posti di lavoro vacanti!) riguarda i servizi di alloggio e ristorazione. Al secondo posto si classifica con il 9,8% e 62.310 offerte di lavoro il commercio al dettaglio, mentre al terzo posto con il 9% e 57.290 posti di lavoro le costruzioni.

CURRICULUM: COS'E' E COME SI FA. Clicca qui >>

Dall'inizio del 2012 ad oggi, le professioni più richieste sono state: cuochi, addetti alle pulizie e badanti, e tecnici amministrativi finanziari e bancari. Nei primi 5 mesi del 2012, infatti, sono state 83.870 le persone assunte in qualità di cuochi, camerieri e altre professioni nel settore turistico. Però solo nel 5,8% si trattava di un contratto a tempo indeterminato. E nel 65% delle offerte era richiesta precedente esperienza. Sempre nello stesso periodo di tempo sono state assunte 38.860 persone come "personale non qualificato nei servizi di pulizia e in altri servizi alla persona" e 19.780 persone come tecnici amministrativi finanziari e bancari (compresi i call center!).

MERCATO DEL LAVORO: COME CAMBIERA' CON LA RIFORMA FORNERO >>

E quali sono le città che offrono maggiori opportunità di lavoro? Roma con il 7,2% delle offerte, Milano con il 6,6%, Napoli con il 3,9%, Torino con il 3,3% e Verona con il 2,6%. Mentre si fa fatica a trovare personale da impiegare nel ruolo di estetista, ma c'è spazio anche per ingegneri ed architetti. Mentre la Lombardia è la regione italiana che offre maggiori opportunità.

COME SUPERARE CON SUCCESSO IL COLLOQUIO DI LAVORO >>

Ma se il lavoro c'è, perchè il tasso di disoccupazione è ancora così alto? Si tratta soltanto di lavori che nessuno vuole fare? Secondo i dati dell'Istat nei primi 3 mesi del 2012 il tasso di disoccupazione ha raggiunto il 10,9%. Ed era dal 1999 che non raggiungeva un livello così alto. Sono 2,8 milioni le persone che stanno cercando un'occupazione. E la disoccupazione colpisce soprattutto i giovani con meno di 25 anni: sono 631.000 i giovani che non riescono a trovare una occupazione (il 35,9% del totale). Il dato peggiore spetta al Sud Italia, dove il 51,8% delle donne tra 15 e 24 anni non riesce a trovare lavoro.

E' ARRIVATO IL MOMENTO DI CAMBIARE LAVORO? SCOPRILO >>

E tu che lavoro stai cercando? Guardati intorno e potresti trovare quello giusto.

Caricamento in corso: attendere qualche istante...

45
Commenti

Pagina 1 di 3:
1 2 3 > »
Filippo lunedì, 30 giugno 2014

informazioni

Mi chiamo Filippo, ho 38 anni, cerco lavoro in tutti i campi. Ma qui in Italia non si trova più nulla. Sono disposto a trasferirmi in altre parti.

n° 13
LadySatanik domenica, 16 marzo 2014

Disgustosi luoghi comuni

"Il lavoro in italia c'è eccome,ci sono migliaia di aziende che cercano personale,sono solo i giovani che sono choosy e fannulloni gnegne non vogliono fare il falegname,il cuoco o il muratore sbrocc sbrocc" e "Non esistono piu' le stagioni di una volta" e "Un tempo qui era tutta campagna, Non ci sono piu' i valori d'una volta nè rispetto per gli anziani" poi? Ne avete altre di stronzate nel vostro infinito arsenale di luoghi comuni e generalizzazioni? O dovete chiedere consiglio ai conduttori di Studio Aperto?! Sapete io,da umile 25enne senza un titolo di studio valido (ho frequentato il trienno di un Liceo artistico,poi dopo una tragedia familiare ho dovuto ritirarmi e cercarmi un lavoro,altrimenti sarei dovuta andare a vivere per strada) mi sono abbassata a fare i lavori piu' umilanti-dalla venditrice porta a porta alla cameriera,dalle pulizie negli uffici alla centralinista- pur di guadagnare qualcosa e, da li, ho conosciuto tanti miei coetanei- anche laureati-e sapete come li ho conosciuti? Beh,non erano miei superiori ma svolgevano LO STESSO TIPO DI LAVORO CHE FACEVO IO! Come me sgobbavano dalla mattina alla sera pur di racimolare due soldi anche per andarsene dall'Italia,alcuni erano persino laureati in chimica o in matematica con ottimi voti,eppure erano li con me, a farsi il culo quadrato in settori che non c'entravano un cazzo con il loro percorso di studi.Come lo spiegate questo? Sarete un pochettino voi fuori dal mondo?

n° 12
Mario sabato, 19 luglio 2014

R: Disgustosi luoghi comuni

Perché?? Ti è mai capitato di vedere un annuncio di lavoro nel quale cercano un falegname anche senza esperienza?? Voglio farlo io il falegname ma non ho esperienza.... Mi dici tu a chi rivolgermi??? O compro una sega taglio qualche albero x strada e provo a farci un comodino?

emanuel sabato, 19 luglio 2014

R: R: Disgustosi luoghi comuni

> Perché?? Ti è mai capitato di vedere un annuncio di lavoro nel quale cercano un falegname anche senza esperienza?? Voglio farlo io il falegname ma non ho esperienza.... Mi dici tu a chi rivolgermi??? O compro una sega taglio qualche albero x strada e provo a farci un comodino?

...l'intelligenza di chi risponde a commenti di 4 mesi prima...

manuela giovedì, 26 giugno 2014

R: Disgustosi luoghi comuni

ti farei provare a cercare disperatamente lavoro a 40 anni essere disponibile a fare qualunque tipo di lavoro anche solo per qualche briciola ma ricevere solo porte in faccia. non auguro del male a nessuno ma bisogna trovarsi in alcune situazioni prima di permettersi di giudicare.

mauro venerdì, 21 febbraio 2014

ma dai????

chi ha scritto sta boiata che in italia c'è tanto lavoro è stato/stata pagato per distorcere l'informazione, in italia non c'è più gnente, solo politici che ci prendono in giro

n° 11
moro sabato, 22 febbraio 2014

ma dai????

> chi ha scritto sta boiata che in italia c'è tanto lavoro è stato/stata pagato per distorcere l'informazione, in italia non c'è più gnente, solo politici che ci prendono in giro

...neanche gente che sa parlare e scrivere in lingua italiana è rimasta, vero sig. "GNente"?!

alex venerdì, 8 novembre 2013

ahahah

ma dov'è il lavoro?? ahaha questi blog mi fanno solo ridere ...l'italia è un paese fallitooooo non ce piu nienteeee dobbiamo scappare. paese di merda

n° 10
ahahah venerdì, 8 novembre 2013

R: ahahah

> ma dov'è il lavoro?? ahaha questi blog mi fanno solo ridere ...l'italia è un paese fallitooooo non ce piu nienteeee dobbiamo scappare. paese di merda

"dov'è" va bene, ma "ce"...

EH beh sabato, 31 agosto 2013

ma

Dai che ancora un pochino e facciamo default, trallallà

n° 9
Chiudi
Aggiungi un commento a 630.000 posti di lavoro, ecco dove si assume...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori
Pagina 1 di 3:
1 2 3 > »

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato? ..

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Iscriviti alla newsletter
Pagina generata il 2014.07.30 alle 22:29:44 sul server IP 10.9.10.179