26.000 posti di lavoro nelle scuole italiane

Grande notizia per tutti coloro che vogliono lavorare nella scuola: via libera del governo all'assunzione, per l'anno scolastico 2012/2013, di 21.112 nuovi insegnanti e 5.336 ATA

di Barbara Leone 30 luglio 2012
Novità molto importanti dal mondo della scuola. Sono più di 26.000 i posti di lavoro per l'anno scolastico 2012/2013. Il governo italiano ha infatti dato il via libero all'assunzione, con contratto a tempo indeterminato, di 26.448 persone. Da settembre quindi, nelle scuole italiane, ci saranno 21.112 nuovi insegnanti e 5.226 impiegati ATA (ausiliati, tecnici e amministrativi). Manca soltanto la conferma ufficiale del Ministero dell’Economia, ma ormai la notizia è sicura.

CERCA LAVORO: 1.000 OFFERTE DI LAVORO PER TE >>

insegnante_lavagna_1Entro il mese di settembre, il Ministero dell'Istruzione provvederà ad assumere i professori ed i precari della scuola, che da anni sono in graduatoria. Tullio Fanelli, sottosegretario per l’ambiente e la tutela del territorio e del mare, ha confermato che non appena si otterrà l'autorizzazione del Ministero dell’Economia e delle Finanze "si darà avvio ai successivi adempimenti amministrativi ai fini di un corretto avvio dell’anno scolastico".

LE ULTIME NEWS DAL MONDO DELLA SCUOLA >>

Ma le assunzioni non si fermeranno e continueranno anche per l'anno scolastico 2013/2014. Al momento ancora non si conoscono i posti vacanti del 2013/2014, ma appena il Ministero conoscerà il numero di insegnanti e personale ATA che andranno in pensione dal settembre 2013, "avvierà le procedure di immissione in ruolo in tempi congrui, che consentano il completamento delle operazioni entro l’avvio dell’anno scolastico”.

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato? ..

Seguici su Facebook Seguici su Twitter
Pagina generata il 2016.09.01 alle 03:50:02 sul server IP 10.9.10.107