Vuoi creare una tua attività? Ecco come trovare assistenza e finanziamenti

Sviluppo Italia è l'Agenzia nazionale per lo sviluppo d'impresa. La sua missione è promuovere, accelerare e diffondere lo sviluppo produttivo e imprenditoriale del Paese e per fare questo si avvale di una rete di agenzie dislocate sul territorio nazionale che danno assistenza a coloro che, possedendo i requisiti, vogliono creare un'attività in proprio

di 21 dicembre 2005
Chi vuole mettersi in proprio creando un'attività in linea con le proprie aspirazioni non ha che da rimboccarsi le maniche e rivolgersi nei posti giusti. Sviluppo Italia fornisce finanziamenti e assistenza.

Il lavoro autonomo è una misura prevista dal Titolo II del Decreto 185/2000 pensata per chi vuole mettersi in proprio creando un'impresa da solo, in forma di ditta individuale. Sviluppo Italia finanzia chi vuole mettersi in proprio attraverso il lavoro autonomo con un massimo di 25.823 €.

Chi può avvalersi dell'aiuto di Sviluppo Italia?
Per  avviare un'attività in forma di lavoro autonomo devi essere:

  • maggiorenne alla data di presentazione della domanda
  • non occupato alla data di presentazione della domanda
  • residente nei  territori di applicazione della normativa alla data del 1 gennaio 2000 oppure nei sei mesi precedenti alla data di presentazione della domanda.

Anche la sede legale e operativa della società deve rientrare nei territori agevolabili.

Chi non può avvalersene? Gli occupati
Si considerano occupati, e quindi non possono avvalersi di queste agevolazioni:

  1. i lavoratori dipendenti (a tempo determinato e indeterminato, anche part-time)
  2. i titolari di contratti di lavoro a progetto, intermittente o ripartito
  3. i soggetti che esercitano una libera professione
  4. i titolari di partita IVA anche se non movimentata
  5. gli imprenditori, familiari (nel caso di impresa familiare) e coadiutori di imprenditori 
  6. gli artigiani.

Con i finanziamenti per il Lavoro Autonomo puoi avviare iniziative in qualsiasi settore:

  • produzione di beni
  • fornitura di servizi
  • commercio

Invece non puoi avviare iniziative che si riferiscono a: 

  • produzione, trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli
  • trasporti

e, comunque, relative a settori esclusi dal CIPE o da disposizioni comunitarie.

Le agevolazioni finanziarie concedibili sono:

  • per gli investimenti : un finanziamento a tasso agevolato e un contributo a fondo perduto che, complessivamente, coprono il 100% degli investimenti ammissibili
  • per la gestione : un contributo a fondo perduto per le spese relative al primo anno di attività.

Il finanziamento a tasso agevolato per gli investimenti è pari al 50% del totale delle agevolazioni finanziarie concedibili (investimento + gestione) e non può superare l'importo di 15.494 euro. Il contributo a fondo perduto per gli investimenti è pari alla differenza tra l'ammontare degli investimenti ritenuti ammissibili e l'importo del finanziamento a tasso agevolato.

Il contributo a fondo perduto per le spese di gestione sostenute nel primo anno di attività non può in ogni caso superare l'ammontare di 5.165 euro.

Il totale dei contributi a fondo perduto (investimenti + gestione) è pertanto pari al 50% delle agevolazioni complessivamente concesse.

Al momento della stipula del contratto di agevolazione puoi avere un anticipo pari al 40% del totale dei contributi concessi in conto investimento; il restante 60% ti verrà erogato in un'unica soluzione a saldo, una volta completati gli investimenti.

Se hai intenzione di chiedere i finanziamenti previsti dalla misura del Lavoro Autonomo per il tuo progetto di impresa compila la domanda on line entrando nella sezione dedicata all' autoimpiego , dove troverai maggiori informazioni.

Se hai intenzione di metterti in proprio ma hai le idee confuse e non sai da che parte cominciare Sviluppo Italia ti offre una serie di strumenti online per accompagnarti nella identificazione e nella elaborazione della tua idea imprenditoriale.
-
Inventa la tua idea
- Primi passi per fare impresa
- Progetta la tua impresa
Per usufruire di questi servizi di orientamento è però necessario prima registrarsi al sito www.sviluppoitalia.it.

Per informazioni: contact center 848886886, info@sviluppoitalia.it, info point.

Informazioni reperite sul sito di Sviluppo Italia

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Seguici su Facebook Seguici su Twitter
Pagina generata il 2016.09.29 alle 20:39:05 sul server IP 10.9.10.101