Servizio Civile con l'Associazione Papa Giovanni XXIII

L'Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII ha indetto un concorso per la selezione di 14 volontari da impiegare nel progetto “Civic service, a common good”: domande entro il 26 novembre

di Barbara Leone 30 ottobre 2009
volontariL'Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII ha indetto un concorso, per titoli e colloquio, per la selezione di 14 volontari da impiegare nel progetto “Civic service, a common good”, finanziato con i fondi dell’Unione Europea e dell'associazione stessa, presso gli organismi Generatie Tanara, Yap Romania (con sedi in Romania), Youth Center of Corinthia (con sede in Grecia), Solidarites Jeunesses France (con sede in Francia). I 14 volontari selezionati dovranno svolgere periodi di formazione presso la sede di gestione del servizio civile dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII a Mercatino Conca (PU) e presso le sedi dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII a Rimini (RN). Il primo, della durata di 10 giorni, si svolgerà prima della partenza e consiste in un seminario di approfondimento sul servizio civile e sugli obiettivi del progetto; mentre il secondo, della durata di 3 giorni, si svolgerà alla fine del servizio civile.

La durata del servizio all’estero è di sei mesi, da marzo ad agosto 2010, mentre i periodi di formazione si svolgeranno a febbraio e a settembre 2010. Ai volontari selezionati sarà corrisposta un’indennità mensile, il cui importo, per i diversi Paesi europei interessati, è stato stabilito dalla Commissione Europea. Le spese di trasporto relative ai viaggi di andata e ritorno dal luogo di residenza alla città di Rimini per partecipare ai corsi di formazione, nonché le spese di trasporto per complessivi 2 viaggi di andata e ritorno dall’Italia al Paese estero sono a carico dell’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII. Ai volontari selezionati saranno altresì garantiti i servizi di vitto e alloggio, la formazione e gli ulteriori benefici previsti nel progetto. In favore dei volontari sarà stipulata, prima del periodo di formazione, un’assicurazione contro infortuni e contro rischi derivanti da responsabilità civile.

Alla selezione possono partecipare i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione delle domande, abbiano compiuto il sedicesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:
- cittadinanza italiana;
- assenza di condanne anche non definitive alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo o ad una pena della reclusione  anche di entità  inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materiali esplodenti o per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici, o di  criminalità organizzata;
- idoneità fisica allo svolgimento delle attività previste dal progetto, certificata dagli organi del servizio sanitario nazionale;
- non avere in corso un rapporto di servizio civile nazionale.

Le domande di partecipazione alla selezione, redatte in carta libera, inviate a mezzo posta, secondo lo schema che si può scaricare sul sito dell'Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII, dovranno essere indirizzate all’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII – Servizio Obiezione e Pace, via D. Alighieri SNC, 61013 Mercatino Conca (PU) entro e non oltre le ore 14:00 del 26 novembre 2009. Sulla busta dovrà essere apposta la dicitura “Bando AMICUS”.

I candidati dovranno dichiarare nella domanda:
- cognome e nome (per le donne coniugate, quello da nubili);
- luogo e data di nascita;
- codice fiscale, residenza ed eventuale recapito presso il quale si desidera siano trasmesse le comunicazioni, numero telefonico (fisso e mobile)  nonché l’indirizzo di posta elettronica;
- di possedere i requisiti di ammissione richiesti;
- lingue straniere conosciute;
- di impegnarsi, qualora selezionati, a frequentare i corsi di formazione, di partecipare ai convegni e di svolgere il servizio presso uno dei partner esteri;
- di prestare il proprio consenso al trattamento dei dati personali contenuti nella domanda, ai sensi delle disposizioni del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, secondo le modalità e per le finalità indicate all’articolo 11 del presente bando;
- di aver preso visione e di accettare in modo pieno ed incondizionato le disposizioni del bando.

I candidati dovranno apporre in calce alla domanda la propria firma. Inoltre alla domanda, a pena di esclusione, dovranno essere allegati:
- copia di un documento di riconoscimento in corso di validità;
- curriculum vitae in formato europeo in lingua inglese ed italiana, datato e sottoscritto.
Il calendario e il luogo del colloquio per i candidati ammessi saranno resi noti mediante avviso pubblicato sul sito web www.odcpace.org almeno 5 giorni prima della data fissata.

I volontari saranno così suddivisi:
- 4 ragazzi/e presso il partner Solidarites Jeunesses - Francia;
- 4 ragazzi/e presso il partner Youth Center of Corithia - Grecia;
- 4 Ragazzi/e presso il partner Yap RO - Romania;
- 2 Ragazzi/e presso il partner Generatie Tanara – Romania.
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

1
Commenti

Elizabeth de Boehmler mercoledì, 4 novembre 2009

Papa Giovanni

Let's help the world help others, way to go communità!

n° 1
Chiudi
Aggiungi un commento a Servizio Civile con l'Associazione Papa Giovanni XXIII...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Iscriviti alla newsletter
Pagina generata il 2014.11.23 alle 17:59:19 sul server IP 10.9.10.110