Qui si assume! Ecco i mestieri che non conoscono la crisi e i corsi per intraprendere una di queste strade

Sapevate che la crisi per molti settori lavorativi non esiste? In un periodo difficile come questo sembra davvero impossibile, ma ci sono figure professionali richiestissime sempre, sia in Italia che all'estero. Ecco quali sono e come accedervi

di Valentina Vacca 14 febbraio 2013
Forse pochi sanno che la crisi non esiste per tutti. Sì sì, avete capito bene:esistono dei mestieri richiestissimi dal mercato del lavoro, ma paradossalmente vi sono pochissime persone che li esercitano, tanto che si registra un deficit considerevole dei lavoratori impegnati in alcuni ambiti. Si verifica quindi una situazione davvero strana: il mercato del lavoro cerca questi professionisti ma non li trova, perchè ve ne sono troppo pochi in circolazione.
Sembra strano, vero? Eppure e così; ecco quali sono questi mestieri e soprattutto come far parte di una di queste categorie lavorative che non conosce crisi.

>>I 10 LAVORI CHE RENDONO FELICI. Clicca qui

1. Sarti: il settore della sartoria è uno dei più difficile per cui trovare personale. Resta vuoto infatti il 22% dei quasi 2000 sarti richiesti dalle aziende italiane. Se volete intraprendere questa bellissima professione consultate questo breve elenco dei corsi di sartoria  ; inoltre il teatro la Scala di Milano organizza dei corsi di sartoria del costume teatrale, mentre se già siete iscritti a una scuola di sartoria potete partecipare ai seminari organizzati dalla grande Micol Fontana.
raro2202. Panettieri: uno dei mestieri più antichi di tutti i tempi subisce un deficit del 40% per un totale di 1100 posti vacanti. Per imparare l'arte del pane esistono dei corsi in molte città italiane, altrimenti ci si può rivolgere direttamente alle panetterie.

>>OFFERTE DI LAVORO: mille opportunità per te

3. Pasticceri e gelatai: la carenza di artisti del "dolce" ammonta al 29% rispetto ai 1750 cercati dalle aziende. Se volete diventare pasticceri imparando l'arte dal campione del mondo di pasticceria Leonardo di Carlo, sappiate che egli organizza numerosi corsi, altrimenti tenete presente che esistono anche tante scuole in tutte le città italiane. Per quanto riguarda i gelatai, potete consultare questo elenco nel quale vi sono tutte le scuole per gelatai in Italia;


>>GUARDA QUALI SONO GLI ALTRI MESTIERI
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

186
Commenti

Pagina 1 di 9:
1 2 3 4 5 6 > »
Siete una vergogna martedì, 7 ottobre 2014

Che schifo!

Siete propro lo specchio degli Italiani della crisi, rozi maleducati e senza voglia di lavorare, parlate di tutto su questa pagina quando adattandosi il lavoro si trova ancora! Puah! Commentate deficenti e chi vi legge più! Fanculo e crepate! Io il lavoro lo do a chi lo merita non a merde come voi!!!

n° 45
fly down mercoledì, 15 ottobre 2014

R: Che schifo!

Ecco forse un pò duro ma do ragione all'ultimo che ha scritto qui in data 14 Ottobre 2014 "siete una vergogna".
La crisi è davvero dura. non ricordo uan crisi così.
E capisco i più giovani che fanno ancora più fatica ora a trovare lavoro rispetto a qualche decennio fa.
Cerchiamo di non insultarci.
Grazie

:-) martedì, 7 ottobre 2014

R: Che schifo!

> Siete propro lo specchio degli Italiani della crisi, rozi maleducati e senza voglia di lavorare, parlate di tutto su questa pagina quando adattandosi il lavoro si trova ancora! Puah! Commentate deficenti e chi vi legge più! Fanculo e crepate! Io il lavoro lo do a chi lo merita non a merde come voi!!!

"defiCEnti"???
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAH!!!

Siete una vergogna martedì, 7 ottobre 2014

R: Che schifo!

ops scusate non rozi ma ROZZI!
Corretto da me ^_^ go to fuck!

:-( martedì, 7 ottobre 2014

R: R: Che schifo!

> ops scusate non rozi ma ROZZI!
> Corretto da me ^_^ go to fuck!

P.S.: complimenti per il nome che ti sei scelto, effettivamente sei una vergogna...

Stefano giovedì, 2 ottobre 2014

richiesta di impiego

buongiorno, visto che leggo che ci sono 1750 posti vacanti come pasticcere vorrei chiedere se fosse possibile ottenerne uno nella zona di Novara oppure Alessandria... Se a vostro dire questo è un mestiere che non conosce crisi non dovrebbe essere difficile. Io ci ho provato in diversi modi e fino ad ora non ci sono riuscito. Grazie anticipatamente.

n° 44
Shiza giovedì, 2 ottobre 2014

R: richiesta di impiego

> buongiorno, visto che leggo che ci sono 1750 posti vacanti come pasticcere vorrei chiedere se fosse possibile ottenerne uno nella zona di Novara oppure Alessandria... Se a vostro dire questo è un mestiere che non conosce crisi non dovrebbe essere difficile. Io ci ho provato in diversi modi e fino ad ora non ci sono riuscito. Grazie anticipatamente.

"pasticciere"

patrizia venerdì, 28 marzo 2014

in generale

mi chiedo se e' proprio necessario fare i professori e sottolineare gli errori a volte .vuoi la fretta di scrivere ,vuoi il pc che si impalla, capita a tutti di sbagliare....e comunque la colpa maggiore potrebbe essere attribuita a insegnanti incapaci...qui non si fanno processi alla cultura ...si parla di lavoro e basta !Perche' infierire ??? i problemi non si risolvono sbranandoci tra noi ..la cosa che dovrebbe preoccuparti di piu' e' sentire un deputato magari laureato che dice ...''saro' breve e CIRCONCISO '' questo si che e' vergognoso ....magari il nostro amico non aspira ad insegnare lingua italiana ma e' un bravo operaio ...magari la sua esperienza lo porta ad essere un eccellenza nel suo lavoro....un po' di sostegno morale e' utile in un momento come questo

n° 43
rita venerdì, 28 marzo 2014

R: in generale

> mi chiedo se e' proprio necessario fare i professori e sottolineare gli errori a volte .vuoi la fretta di scrivere ,vuoi il pc che si impalla, capita a tutti di sbagliare....e comunque la colpa maggiore potrebbe essere attribuita a insegnanti incapaci...qui non si fanno processi alla cultura ...si parla di lavoro e basta !Perche' infierire ??? i problemi non si risolvono sbranandoci tra noi ..la cosa che dovrebbe preoccuparti di piu' e' sentire un deputato magari laureato che dice ...''saro' breve e CIRCONCISO '' questo si che e' vergognoso ....magari il nostro amico non aspira ad insegnare lingua italiana ma e' un bravo operaio ...magari la sua esperienza lo porta ad essere un eccellenza nel suo lavoro....un po' di sostegno morale e' utile in un momento come questo

Guarda... Potevo anche lasciarti perdere... Ma visto che me la offri su un piatto d'argento andando a scrivere un nuovo commento in 1^ pagina...
E tu perché cazzo devi venire a riprendere chi riprende gli Orrori degli altri? Ora che hai scritto questo commento ti senti meglio?! Ma farti un po' gli affari tuoi, maestrina (di 'sta cippa) che redarguisce i bambinetti cattivelli, mai e poi mai, neh!
Spero proprio che tornerai a leggere questa risposta: da quel poco che si capisce di te in questo commento sono più che certo che bene non ti farebbe ^_^

patrizia venerdì, 28 marzo 2014

quanto e' grande l'italia???

sono andata a vedere l'elenco dei gelatai che fanno i corsi....si deduce che i gelatai e le gelaterie stanno solo al nord....non esiste un corso per il centro ed il sud ......

n° 42
rita venerdì, 28 marzo 2014

R: quanto e' grande l'italia???

> sono andata a vedere l'elenco dei gelatai che fanno i corsi....si deduce che i gelatai e le gelaterie stanno solo al nord....non esiste un corso per il centro ed il sud ......

Hai ragione: meno università e più scuole del gelato al sud, non tanto perché fa più caldo quanto piuttosto perché visto il livello medio di cultura generale conviene molto di più insegnarvi un lavoro manuale che intellettuale... XD

Martina mercoledì, 24 settembre 2014

R: R: quanto e' grande l'italia???

Cara Rita, o forse dovrei chiamarti Polentona Super Montata (?)
Dati i tuoi altissimi livelli di istruzione impartiti dalle più facoltose scuole, ti senti nella posizione giusta di poter giudicare coloro che esercitano professioni manuali? E soprattutto ritieni che colui che le esercita debba provenire dal Sud? Credi che al Sud siamo, per caso, meno intelligenti di voi?
Vorrei solo ricordarti che storicamente il Meridione è sempre stato un passo indietro rispetto allo sviluppo economico e sociale del Settentrione, ma se non sbaglio (visto che sono una terrona e non ho la possibilità di studiare nelle eccelse scuole del Nord) è grazie alle risorse del Sud e ai lavori manuali che anche voi potete mangiare e avere un tetto sulla vostra testa.
O mi vorresti dire che tutto ciò che proviene dal Sud tu lo eviti totalmente?

rita mercoledì, 24 settembre 2014

R: R: R: quanto e' grande l'italia???

> Cara Rita, o forse dovrei chiamarti Polentona Super Montata (?)
>
> Dati i tuoi altissimi livelli di istruzione impartiti dalle più facoltose scuole, ti senti nella posizione giusta di poter giudicare coloro che esercitano professioni manuali? E soprattutto ritieni che colui che le esercita debba provenire dal Sud? Credi che al Sud siamo, per caso, meno intelligenti di voi?
>
> Vorrei solo ricordarti che storicamente il Meridione è sempre stato un passo indietro rispetto allo sviluppo economico e sociale del Settentrione, ma se non sbaglio (visto che sono una terrona e non ho la possibilità di studiare nelle eccelse scuole del Nord) è grazie alle risorse del Sud e ai lavori manuali che anche voi potete mangiare e avere un tetto sulla vostra testa.
>
> O mi vorresti dire che tutto ciò che proviene dal Sud tu lo eviti totalmente?

Vorrei cominciare la risposta con un insulto, ma ciò inficerebbe quel che voglio realmente dire.
Ti spiego la situazione: a marzo (sì, 6 mesi fa) una deficiente di nome patrizia è venuta a scrivere un commento solo per riprendere chi correggeva gli Orrori di scrittura degli altri. Come potevo reagire io, che della sua ramanzina ero in parte destinatario? Sputtanandola. Smerdandola. Sbattendole in faccia la sua crassa ignoranza. E non mi sono limitato a farlo rispondendo a quel suo commento: ho risposto pure a quello inerente l'argomento trattato nell'articolo, approfittandone per attaccarla anche su quel fronte, dove aveva parlato di nord vs sud. Ciò significa che io realmente ritengo i "terroni" inferiori? No, se avesse detto di essere per esempio veneta le avrei dato della "polentona" rispondendo più o meno come hai fatto tu con me. Quindi non prenderla sul personale: l'offesa era rivolta esclusivamente a quella demente, che non mi vergogno di aver sfottuto a 360°, contro di te non ho proprio niente, non fare in modo di farmici avere qualcosa...
Comunque, sei stata fortunata che io abbia notato questo commento: dopo ben 6 mesi una mia risposta era improbabile, lascia solo che ti consigli di controllare le date dei commenti pima di rispondere in fretta e furia la prossima volta :-)

Ciccio mercoledì, 26 marzo 2014

Ponderate bene prima di illudere

Ma chi li scrive questi articoli fantascientifici? Scrivere non significa buttare giù la prima parola che ti passa per la testa ma realtà soprattutto in momenti come questi in cui la gente è disperata. Vergognatevi un pochino!

n° 41
Giacomo mercoledì, 26 marzo 2014

R: Ponderate bene prima di illudere

> Ma chi li scrive questi articoli fantascientifici? Scrivere non significa buttare giù la prima parola che ti passa per la testa ma realtà soprattutto in momenti come questi in cui la gente è disperata. Vergognatevi un pochino!

Chiudi
Aggiungi un commento a Qui si assume! Ecco i mestieri che non conoscono la crisi e i corsi per intraprendere una di queste strade...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori
Pagina 1 di 9:
1 2 3 4 5 6 > »

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato? ..

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Iscriviti alla newsletter
Pagina generata il 2014.10.23 alle 08:29:55 sul server IP 10.9.10.107