Controllo utente in corso...

Diploma... e poi? Le alternative all'università

Una volta conseguito il diploma alla scuola superiore, molti studenti si trovano davanti all'alternativa: cercare un lavoro o iscriversi all'università? Oltre ai corsi di laurea ci sono molte opportunità per i giovani per specializzarsi nel settore di interesse

di Barbara Leone 28 giugno 2010
Finite le scuole superiori ed ottenuto il diploma, i ragazzi che non hanno ancora deciso cosa fare da grandi si trovano davanti ad una alternativa: continuare a studiare iscrivendosi all'università oppure cercare un lavoro? Oltre all'università ci sono comunque molte opportunità per i giovani che vogliono specializzarsi in un settore specifico e magari cercano un corso professionale per poi entrare subito nel mondo del lavoro. Dalle accademie militari ai corsi di specializzazione in informatica, dalle accademie del lusso ai corsi per estetiste, dalle scuole di lingue ai corsi di avviamento al lavoro: sono numerose le alternative ad i corsi di laurea tradizionali che un diplomato può scegliere per il suo foturo.

Voucher formativi
cercare_lavoroLe Regioni e le Province pubblicano con regolarità i bandi per l'assegnazione dei voucher formativi, buoni che vengono rilasciati a giovani e lavoratori per la partecipazione ad attività formative. I voucher sono stati introdotti, in via sperimentale, dal 1998 in alcune regioni italiane e poi, pian piano, si sono diffusi su tutto il territorio nazionale. Possono essere utilizzati per seguire corsi di aggiornamento o di specializzazione professionale in molti settori, dall'agricoltura all'edilizia, dai beni culturali all'insegnamento, dal turismo all'informatica. Sono un'opportunità interessante per tutti coloro che vorrebbero frequentare un corso di formazione ma che hanno bisogno di un aiuto finanziario.  In genere nel bando vengono elencati tutti i corsi organizzati dai diversi Enti di formazione che operano a livello regionale e provinciale, per i quali si possono utilizzare i voucher. In questo modo l'interessato può scegliere il percorso formativo che più si adatta alle sue esigenze individuali. I voucher si rivolgono sia ai lavoratori che vogliono frequentare corsi di aggiornamento che ai disoccupati che vogliono specializzarsi in un particolare settore. E' consigliabile consultare il sito internet della propria regione di appartenenza per scoprire quando viene pubblicato il nuovo bando.

Corsi di informatica
Al giorno d'oggi l'informatica assume un ruolo sempre più importante nel mondo del lavoro e sono numerose e variegate le offerte di lavoro in questo settore. E' quindi importante cercare di specializzarsi in base ai propri interessi: programmazione, grafica, sviluppo dei software, gestione dei dati e così via. Sono molti gli ambiti informatici in cui è possibile specializzarsi. Se non si ha una adeguata conoscenza del mondo informatico, può essere utile iscriversi ad un corso, dalla semplice alfabetizzazione ai corsi più avanzati. In ogni città ci sono numerose scuole di informatica e quindi le opportunità possono essere varie in base alle proprie esigenze personali. Questi corsi in genere sono a pagamento, ma possono risultare molto utili per l'ingresso nel mondo del lavoro.

Corsi di lingue straniere
Conoscere le lingue è un elemento distintivo, molto spesso richiesto nelle offerte di lavoro. Maggiore è il numero delle lingue che si conoscono e maggiori sono le possibilità di riuscire a trovare un impiego. Spesso la conoscenza scolastica di una lingua straniera non è sufficiente ad avere una padronanza della lingua stessa. Per questo motivo sarebbe utile poter andare in un paese dove la lingua si parla, per entrare in contatto con l'ambiente ed avere la possibilità di migliorare la propria conoscenza. Se non è possibile andare all'estero, può tuttavia essere utile seguire un corso di lingue (e le scuole che li organizzano nelle varie città sono veramente numerose). I corsi in genere sono organizzati sia in modo individuale che in gruppo e possono essere di vari livelli. I corsi poi danno la possibilità di acquisire la certificazione di conoscenza della lingua, una qualifica riconosciuta nell'ambito del quadro di riferimento europeo spendibile nel mondo del lavoro. Le scuole per traduttori

Corsi professionali per il turismo
Se il tuo sogno è diventare una guida turistica o svolgere un'attività nell'ambito turistico, può essere utile seguire un corso di formazione professionale per il turismo, che fornisce ai giovani conoscenze, competenze e abilità che si possono "rivendere" nel mondo del lavoro. In genere questa è un tipo di formazione che viene organizzata dalle Regioni o da altri enti pubblici, che finanziano progetti spesso con le risorse del Fondo Sociale Europeo (FSE). C'è quindi la possibilità di poter frequentare corsi gratuiti, che hanno una durata variabile, dalle 500 ore alle 1.600, in base alla tipologia formativa. Vengono così formate varie figure professionali, che possono trovare lavoro nell'industria alberghiera e della ristorazione, nelle agenzie di viaggi e negli uffici turistici, figure di accompagnatori e animatori, figure specializzate nel turismo equestre, ambientale, culturale. I corsi sono finalizzati al conseguimento di una qualifica per giovani diplomati, adulti, laureati disoccupati ed occupati che vogliono aggiornarsi. E' consigliabile quindi cercare informazioni più dettagliate presso i centri regionali o provinciali della propria zona. Ed ovviamente, per lavorare nel settore turistico, la conoscenza delle lingue straniere è indispensabile. Per poter svolgere il lavoro di guida turistica è necessario ottenere il patentino, che viene rilasciato dalle singole regioni dopo il superamento di un esame/concorso. Le scuole per il turismo e per la formazione nel terzo settore

Accademia del lusso
Per chi sogna di lavorare nel mondo della moda, questa può essere la soluzione giusta. La scuola è nata nel 2005 con lo scopo di formare profili specifici nel settore della moda e del design, mantenendo sempre un costante contatto con il mondo delle imprese. I corsi sono rivolti ai giovani che vogliono costruire una carriera nel settore della moda e del design o a professionisti del settore che vogliono perfezionare e aggiornare le proprie competenze e conoscenze. Il metodo formativo della scuola unisce i due percorsi di formazione strettamente legati tra loro: quello tecnico creativo dedicato alla produzione e quello amministrativo dedicato al management. La collaborazione della scuola con importanti aziende del settore permette agli studenti di operare su progetti reali.  e di completare il proprio percorso con un’esperienza altamente formativa che solo il contatto diretto con il mondo delle professioni può garantire. Ai diplomati vengono offerti corsi triennali di 600 ore l’anno per acquisire tecnica e professionalità operativa. L'accademia è presente a Milano, Roma, Palermo, Treviso, Napoli, Madrid e Belgrado.

Nella scelta del percorso formativo da seguire dopo la maturità, è importante comprendere quali sono i propri interessi e cercare di capire se una particolare passione può essere spendibile nel mondo del lavoro. Una formazione specifica può in genere offrire maggiori opportunità di lavoro rispetto al semplice diploma. E le possibilità di scelta sono numerose: conservatori ed accademie militari, arte drammatica, cinema, danza e musica, scuole per il restauro, scuole di fotografia, scuole per estetiste, scuole di cucina, scuole di massaggi shiatsu. L'importante è riuscire a capire quale è il proprio ambito di interesse e rivolgersi ai centri regionali, ai centri per l'impiego o alle scuole professionali per trovare il corso adeguato alle proprie esigenze. Sempre con un occhio alle richieste del mondo del lavoro.
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

0
Commenti

Chiudi
Aggiungi un commento a Diploma... e poi? Le alternative all'università...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato? ..

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Iscriviti alla newsletter
Pagina generata il 2014.04.18 alle 05:15:26 sul server IP 10.9.10.176