Lavoro per studenti universitari: il MIUR cerca assistenti di lingua italiana all’estero

Di Chiara Casalin.

Il MIUR ricerca assistenti di lingua italiana all’estero. Ecco il bando per studenti universitari e neolaureati italiani

LAVORO STUDENTI UNIVERSITARI – Ti piacerebbe insegnare italiano all'estero? Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha pubblicato un bando per ricercare assistenti di lingua italiana all’estero che lavoreranno nell’anno scolastico 2015/2016 in alcune scuole situate in Spagna, Regno Unito, Irlanda, Germania, Austria, Belgio e Francia. Gli assistenti lavoreranno per 8 mesi e affiancheranno i docenti di lingua italiana per circa 12 ore a settimana, ricevendo una retribuzione che varia a seconda del paese nel quale lavoreranno.

Lavoro e stage per traduttori e assistenti linguistici all'estero

LAVORO ASSISTENTI ITALIANO ESTERO – Sono disponibili indicativamente i seguenti posti per ogni paese:
- 172 posti in Francia

- 9 posti nel Regno Unito
- 35 posti in Austria
- 3 Posti in Belgio
- 6 posti in Irlanda
- 24 posti in Germania
- 23 posti in Spagna.

Focus: Come trovare lavoro all'estero, la guida di Eures

REQUISITI RICHIESTI: Possono partecipare alle selezioni i giovani che hanno i seguenti requisiti:
- hanno cittadinanza italiana
- hanno meno di 30 anni alla data di scadenza del bando (27 gennaio 2015)
- non sono già stati assistenti di lingua italiana all’estero su incarico del MIUR
- non hanno rinunciato all’incarico di assistente, se selezionati negli anni precedenti, se non per motivi gravi e comprovati
- non hanno impegni relativi agli obblighi militari nel periodo fra settembre 2015 e maggio 2016 e non sono legati ad alcun rapporto di impiego o di lavoro con amministrazioni pubbliche nello stesso periodo
- non hanno condanne penali o procedimenti penali pendenti
- sono in possesso dell’idoneità fisica all’impiego
- si trovano in una delle seguenti condizioni:
a) sono iscritti per l’anno accademico 2014/2015 ad uno dei corsi di laurea specialistica/magistrale in ambito umanistico specificati al punto 1 del bando
b) prevedono di laurearsi entro la fine dell’anno accademico 2013/2014 in uno dei corsi di laurea specialistica/magistrale specificati nel bando
c) hanno conseguito la laurea in uno dei corsi di laurea specialistica/magistrale elencati nel bando durante l’a.a. 2013/2014
- durante il corso di laurea hanno sostenuto almeno 2 esami nei settori specificati al punto 1 del bando.

Da non perdere: 7 consigli per un curriculum che fa colpo sul datore di lavoro

COME CANDIDARSI – Potete presentare domanda per fare l’assistente di lingua italiana in solo un paese fra Francia, Irlanda, Austria, Belgio, Germania, Spagna e Regno Unito.
Le domande devono essere presentate attraverso l’apposita procedura online (disponibile a questo link) entro le ore 24.00 del 27 gennaio 2015.
Per tutte le informazioni sul concorso e sulle selezioni leggete attentamente il bando del MIUR per assistenti di lingua italiana all’estero.