Kate Middleton è stata vittima di bullismo a scuola

Di Barbara Leone.

La futura sposa del principe William, durante l'adolescenza, ha subito atti di bullismo da parte delle compagne di scuola perché era "troppo carina" ed è stata costretta a cambiare scuola

Kate Middleton, la futura sposa del principe William, è stata vittima di bullismo quando era un'adolescente. Il periodo della scuola non è quindi stato molto facile per la futura regina d'Inghilterra. La stampa britannica ha raccolto in questi giorni diverse testimonianze da parte di ex compagni di classe della giovane, che hanno raccontato che Kate, all'età di 14 anni, è stata costretta a lasciare la scuola che frequentava, la Downe House, a causa dei continui attacchi che subiva da parte delle compagne di classe. I genitori della piccola Kate hanno così deciso di iscriverla ad un'altra scuola, la Marlborough.

Secondo alcuni ex compagni della scuola dove Kate ha subito atti di bullismo, le altre studentesse "la odiavano assolutamente. Le lasciavano feci nel letto, la mettevano in mezzo perché era perfetta". Inoltre Kate "era molto magra e aveva un problema di fiducia in se stessa. Povera Kate, era sola, con nostalgia di casa e spesso in lacrime. Era l'outsider, probabilmente troppo carina".

Una compagna di classe di Kate nella scuola che ha frequentato successivamente ha raccontato alla stampa londinese che la giovane le avrebbe parlato degli attacchi che aveva subito nella vecchia scuola: "Mi raccontava che c'era un gruppo di ragazze che le rubava i libri e altre piccole cose. Le ronzavano intorno perché era mite e tranquilla. Quando arrivava per il pranzo e si sedeva a un tavolo, tutti si alzavano e si spostavano in un altro". Gli amici più stretti di Kate hanno però smentito la notizia che le compagne di scuola le abbiano nascosto escrementi nel letto.