Specializzazioni Medicina: le specifiche del Miur su crediti e iscrizioni

Di Valeria Roscioni.

Concorso Specializzazioni Medicina: ecco cosa ha divulgato il Ministero a proposito delle iscrizioni e dei crediti autocertificati

SPECIALIZZAZIONI MEDICINA: LE SPECIFICHE DEL MIUR SU CREDITI E ISCRIZIONI. Dopo le segnalazioni dei giorni scorsi effettuate da Coordinamento Mondo Medico e dall’Avvocato Michele Bonetti e riguardanti sia le procedure d’iscrizione al Concorso per le Specializzazioni di Medicina, che l’autocertificazione dei propri crediti richiesta ai candidati, il Miur ha espresso il proprio parere. In questi giorni da Viale Trastevere non era ancora giunta risposta ma adesso la questione, stando a quanto si legge nella notizia pubblicata sul sito di Universitaly e riguardante le iscrizioni al concorso e le prossime tappe, si può definire totalmente archiviata.

Per saperne di più sulle segnalazioni: Specializzazioni Medicina: tutte le problematiche del nuovo concorso

CONCORSO SPECIALIZZAZIONI MEDICINA: ISCRIZIONI CONCLUSE E CONTROLLI AVVIATI. “Negli scorsi giorni il Miur ha confermato in Gazzetta Ufficiale il calendario dei test e sul portale Universitaly ha pubblicato l’abbinamento di ciascun candidato alla propria sede di svolgimento del concorso. – si legge nella comunicazione- La procedura di iscrizione on line si è inderogabilmente chiusa per tutti, senza eccezioni, alle ore 13.00 del 23 giugno scorso. I candidati che, entro l’orario di chiusura previsto, hanno completato la procedura prescritta dal bando sono stati ammessi con riserva al concorso ai sensi di quanto disposto all'articolo 4, comma 6 del bando stesso, salvo verifiche, appunto, sulla validità dell'iscrizione e sulle dichiarazioni rilasciate dai candidati. Il Ministero e le Università, in stretta sinergia, stanno procedendo alle verifiche. Per ciascun aspirante anche quest’anno il massimo del punteggio attribuibile per i titoli è pari a 15 punti basati su: voto di laurea e curriculum (media degli esami sostenuti, voto ottenuto negli esami fondamentali e caratterizzanti altri titoli). Lo spazio lasciato all'autocertificazione dei candidati quest’anno è stato ridotto. Secondo quanto previsto dallo stesso bando, le amministrazioni coinvolte nella procedura hanno la facoltà di accertare la veridicità delle dichiarazioni rese dai candidati in ogni fase.”

Leggi il resto della comunicazione del Miur: Specializzazioni Medicina: dati, simulatore e prossime tappe