Test Invalsi terza media: non farà più parte dell’esame?

Di Chiara Casalin.

All’esame di terza media potrebbe non esserci più il test invalsi. Ecco i possibili cambiamenti e quando dovrebbero entrare in vigore

TEST INVALSI TERZA MEDIA – Il tanto criticato Test Invalsi potrebbe non fare più parte dell’esame di terza media! A dirlo sarebbe stata la Responsabile Scuola del Partito Democratico Francesca Puglisi che sta partecipando ai lavori in corso per le modifiche all’esame di terza media e a quello di maturità. Modifiche che però non sono previste per gli esami di quest’anno perché ci vorranno ancora alcuni mesi per definirle. Il test invalsi dell’esame di terza media 2016 quindi si farà (la data è stata fissata già da mesi), ma cosa potrebbe succedere dal prossimo anno scolastico?

Test invalsi terza media: simulazioni

TEST INVALSI ESAME TERZA MEDIA – Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, Francesca Puglisi ha affermato che il PD pensa che per com’è ora l’esame di terza media sia “troppo ricco di prove” (attualmente consiste infatti in una prova di italiano, una di matematica, due di lingua, la prova orale e il test Invalsi), quindi si pensa di “alleggerirlo un po’”. Il modo per farlo sarebbe: “spostando la prova Invalsi a un diverso momento dell’anno”.

Focus: Test Invalsi 2016 terza media: tutto sulle prove

ESAME TERZA MEDIA TEST INVALSI – Quindi, in parole povere, sembra chiara l’intenzione di eliminare il test Invalsi dall’esame di terza media, anche se non verrà cancellato del tutto! Gli studenti dovranno farlo comunque, anche se in un altro momento dell’anno scolastico.
Questa cosa potrebbe portare comunque con sé due vantaggi: il primo consiste nel fatto che in teoria, visto che si farà in un altro momento dell’anno, il voto dell’Invalsi non peserà più sul voto finale dell’esame di terza media; il secondo aspetto positivo è che molto probabilmente in questo modo gli studenti vivranno l’esame con un po’ meno ansia, visto che di solito il test invalsi è la prova che spaventa di più.