L'esame di stato per la sezione A

Di Gabriele Carchella.

Vuoi diventare ingegnere? Ecco in cosa consiste l'esame di stato per la sezione A

L'esame di Stato per la sezione A
Per essere ammessi a sostenere l'esame di Stato per l'iscrizione nella sezione A bisogna possedere la laurea specialistica in una delle seguenti classi:

a) Per il settore civile e ambientale:
- Architettura e ingegneria edile
- Ingegneria civile
- Ingegneria per l'ambiente e per il territorio

b) Per il settore industriale: Ingegneria aerospaziale e aeronautica - Ingegneria biomedica - Ingegneria chimica - Ingegneria dell'automazione - Ingegneria elettrica - Ingegneria energetica e nucleare - Ingegneria gestionale - Ingegneria meccanica - Ingegneria navale - Scienza e ingegneria dei materiali

c) Per il settore dell'informazione: Ingegneria biomedica - Ingegneria dell'automazione - Ingegneria delle telecomunicazioni - Ingegneria elettronica - Ingegneria gestionale - Ingegneria informatica

L'esame di Stato sarà articolato nelle seguenti prove:
1) una prova scritta sulle materie che caratterizzano il settore per il quale si richiede l'iscrizione
2) una seconda prova scritta sulle materie che caratterizzano la laurea specialistica che si è conseguita
3) una prova orale sulle materie oggetto delle prove scritte e sulla legislazione e la deontologia professionale
4) una prova pratica di progettazione nelle materie studiate nel proprio corso di laurea specialistica

Gli iscritti nella sezione B ammessi a sostenere l'esame di Stato per la sezione A sono esentati dalla seconda prova scritta, purché il settore di provenienza coincida con quello per il quale è richiesta l'iscrizione. Gli iscritti a un settore che richiedono l'iscrizione a un altro settore della stessa sezione dovranno sostenere le seguenti prove:

1) una prova scritta nelle materie che caratterizzano il settore per il quale si richiede l'iscrizione
2) una prova pratica di progettazione nelle materie che caratterizzano il settore per il quale si richiede l'iscrizione

L'esame di Stato per la sezione "B"
Che succede a chi è già ingegnere?
Il confronto con l'Europa