Maturità 2018: come e quando si svolge la terza prova

Di Barbara Leone.

La terza prova di maturità 2018 si svolgerà il 25 giugno 2018: ecco tutte le informazioni per arrivare preparati alla terza prova scritta

MATURITA' 2018: LA TERZA PROVA - Lo sapevate che una volta i maturandi dovevano fare solo due prove scritte prima dell'orale della maturità? Le cose sono cambiate nel 1998, anno in cui è stata introdotta la terza prova, che da allora è diventata uno degli scritti più difficili secondo gli studenti. Il motivo principale è che la terza prova non è incentrata solamente su una materia, anzi. Nella traccia la commissione inserisce più materie e argomenti, quindi nei giorni prima dell'esame gli studenti devono ripassare i programmi scolastici di tutte le materie dell'ultimo anno di scuola.

La terza prova di Maturità
La terza prova di Maturità

TERZA PROVA 2018 - La prova, che si svolgerà lunedì 25 giugno 2018, non è uguale a livello nazionale, ma viene preparata da ogni Commissione d'esame. Anche i commissari esterni contribuiscono a realizzare la prova da sottoporre agli studenti. E non è detto che le loro domande siano semplici!

TERZA PROVA MATURITA': LE DOMANDE - La commissione potrà scegliere tra domande a risposta singola o multipla, quindi sia domande aperte che veri e propri quiz. Ai maturandi possono anche capitare problemi da svolgere o progetti da sviluppare. Ogni scuola è libera di scegliere la tipologia di svolgimento che preferisce.

Per quanto riguarda la durata della terza prova, anche questa viene stabilita dalla commissione in base alla difficoltà della prova stessa.

Tra le materie in esame c'è anche la lingua straniera, e potrebbero capitare anche domande sulla materia della seconda prova, anche se di solito le commissioni preferiscono scegliere altre discipline diverse.

Tutti pronti?