Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban, il riassunto

Di Barbara Leone.

Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban: riassunto breve del terzo libro di J. K. Rowling

HARRY POTTER E IL PRIGIONIERO DI AZKABAN, RIASSUNTO DEL LIBRO - Per Harry è arrivato il momento di iniziare il terzo anno nella Scuola di Magia di Hogwarts dopo un'estate burrascosa nella casa degli zii. Durante il terzo anno Harry si ritrova a dover frequentare nuove materie, come Divinazione, con la professoressa Sibilla Cooman, e Cura delle Creature Magiche, con Hagrid. Inoltre gli studenti, durante l'anno, potranno partecipare ad uscite organizzate a Hogsmeade, un villaggio di maghi nelle vicinanze di Hogwarts. Harry scopre che Sirius Black, che viene descritto come un pericoloso criminale, è evaso da Azkaban, la prigione dei maghi. In seguito scopre che Black, ai tempi della scuola, era un grande amico di suo padre, James Potter, di Remus Lupin, il nuovo insegnante di Difesa contro le Arti Oscure, e di Peter Minus. I quattro avevano fondato un gruppo di animaghi per proteggere Lupin, che durante l'infanzia era stato morso dal lupo mannaro Fenrir Greyback ed era poi diventato lui stesso un lupo mannaro.

Da non perdere: Harry Potter e la Pietra Filosofale, riassunto

HARRY POTTER E IL PRIGIONIERO DI AZKABAN, RIASSUNTO BREVE - Nella prima lezione con Hagrid, il nuovo insegnante, fa vedere agli studenti un ippogrifo, Fierobecco. L'animale però ferisce Malfoy e viene condannato a morte dal Ministero della Magia. Harry intanto continua a scoprire nuovi elementi sul pericoloso prigioniero di Azkaban: era il "custode segreto" dell'Incanto Fidelius, l'incantesimo di protezione che era stato lanciato sulla casa dei suoi genitori e che impediva a Voldemort di trovarla. Secondo le informazioni che riceve Harry, Sirius Black avrebbe tradito i genitori di Harry, svelando ai seguaci di Voldemort, i Mangiamorte, dove si trovava la casa. Sirius quindi sarebbe responsabile della morte dei genitori di Harry.

Da non perdere: Harry Potter e la Camera dei Segreti, il riassunto

RELAZIONE HARRY POTTER E IL PRIGIONIERO DI AZKABAN - Sirius era stato arrestato per aver ucciso 13 persone, compreso Peter Minus, in una strada piena di babbani. Per ultima cosa, Harry scopre che Sirius è il suo padrino. Durante l'anno, Harry si trova ad affrontare anche i Dissennatori, creature che si nutrono della felicità e dei bei ricordi delle persone. Harry scopre alla fine che in realtà Minus non è morto, ma si è trasformato nel topo di Ron, Crosta. Ed è stato proprio Minus a tradire i suoi genitori e a incastrare Sirius, che non ha commesso alcun reato ed è veramente affezionato ad Harry. Sirius però non è stato ancora scagionato dal Ministero della Magia e deve fuggire per non essere rinchiuso di nuovo ad Azkaban. Sirius così fugge con Fierobecco, che è sfuggito alla morte grazie a una giratempo utilizzato da Hermione. Alla fine dell'anno scolastico Lupin è costretto a dare le dimissioni perché tutti hanno scoperto che in realtà è un lupo mannaro.

Focus: Harry Potter e il Calice di Fuoco, riassunto