Graduatorie Test Professioni Sanitarie 2016: risultati e funzionamento

Di Francesca Ferrandi.

Test Professioni Sanitarie 2016: le graduatorie pubblicate delle università e guida al loro funzionamento

TEST D’INGRESSO PROFESSIONI SANITARIE 2016: LE GRADUATORIE

Il test per Professioni Sanitarie 2016 è un po' diverso dalle altre prove di ammissione ai corsi di laurea ad accesso programmato nazionale, come Medicina, Veterinaria ed Architettura. Il motivo è semplice: esso non è gestito interamente dal Miur, perchè le prove e le graduatorie vengono preparate in modo più autonomo dai singoli atenei. Ciascuna università pubblica quindi una propria graduatoria del test di professioni sanitarie 2016 che può essere per preferenze o per punteggio. Ogni ateneo ha stabilito nel proprio bando quale delle due tipologie ha scelto e quando pubblicherà i risultati.
Tutte le università hanno pubblicato le loro graduatorie! In questa guida troverai tutti i link per consultarle e la spiegazione sul loro funzionamento.
Continua a leggere!

TEST PROFESSIONI SANITARIE 2016: GRADUATORIA PER PREFERENZE

Analizziamo una per volta le graduatorie per il test di Professioni Sanitarie 2016. La prima, quella per preferenze, prevede che l’ateneo stili una graduatoria a parte per ciascun corso di laurea e vi collochi i candidati a seconda di quanto indicato al momento dell’iscrizione e del punteggio totalizzato. Per comprendere meglio occorre fare un esempio pratico.

Prendiamo il caso di uno studente che abbia espresso come ordine di preferenza:
1. Infermieristica
2. Fisioterapia
3. Ostetricia
Se lo studente risulterà ammesso nella graduatoria di Infermieristica, dovrà necessariamente iscriversi a tale Corso di Laurea (la 2a e 3a scelta verranno automaticamente annullate) entro le scadenze indicate nel bando. Qualora lo studente risultasse invece ammesso nella graduatoria del corso di laurea di sua 2a scelta (Fisioterapia), la sua 3a opzione sarà automaticamente annullata, mentre rimarrà nella graduatoria della sua 1a scelta in attesa di un possibile ripescaggio. Nel frattempo potrà formalizzare l’iscrizione alla sua 2a scelta e, qualora venisse ripescato per la 1a, potrà effettuare un passaggio di Corso entro le scadenze previste dal bando. Lo stesso discorso vale nel caso in cui lo studente venga ammesso al corso di laurea di sua 3a scelta e non negli altri due.

TEST PROFESSIONI SANITARIE 2016: GRADUATORIA PER PUNTEGGIO

C’è però un’altra opzione per cui l’ateneo può propendere per decretare gli ammessi del test di Professioni Sanitarie 2016: la graduatoria per punteggio. Il discorso è in questo caso decisamente più semplice: l’università, sulla base del punteggio ottenuto del test da ogni singolo candidato, redigerà due distinte graduatorie, una per i candidati comunitari e stranieri residenti in Italia, di cui all'art. 26 della legge n. 189/2002, e l’altra per i candidati stranieri residenti all'estero.

LE GRADUATORIE DELLE UNIVERSITA'

Di seguito ti riportiamo i link per consultare le graduatorie del test di professioni sanitarie 2016:

TEST PROFESSIONI SANITARIE 2016: RISORSE UTILI

Ora che hai tutte le informazioni sulle graduatorie per Professioni Sanitarie 2016, non ti resta che dare un’occhiata alle altre guide di Studenti.it sul test d’ingresso per questa facoltà.