Test medicina 2015: cosa sapere sullo scorrimento del 14 ottobre

Di Chiara Casalin.

Graduatoria Test medicina 2015: il 14 ottobre c’è il primo scorrimento della graduatoria nazionale. Ecco come funziona e cosa bisogna sapere

TEST MEDICINA 2015 – Il 14 ottobre è una data attesissima dai candidati del test di medicina 2015. Il Miur, infatti, ha fissato per questa data il primo scorrimento della graduatoria nazionale, che darà l’opportunità a tantissimi studenti prenotati di accedere alla loro prima scelta, oppure di scalare la lista delle sedi indicate nelle preferenze, entrando in un’università che reputano migliore di quella in cui risultato prenotati adesso. Anche chi risulta "in attesa" spera che si liberi qualche posto per passare allo status di "prenotato".
Ma come funziona lo scorrimento? Dove viene pubblicata la nuova graduatoria? E cosa succede poi?

Ecco qualche chiarimento!

Ultime news: Test medicina 2015: sale l'attesa per il secondo scorrimento

Focus: Graduatoria nazionale test medicina 2015: come funziona

GRADUATORIA TEST MEDICINA 2015, SCORRIMENTO – Iniziamo dicendo che lo scorrimento della graduatoria viene gestito dal Cineca, che calcola i cambiamenti nella graduatoria iniziale tenendo conto degli studenti rinunciatari (che non si sono immatricolati e non hanno confermato l’interesse, e che quindi sono usciti dalla graduatoria) e delle informazioni che sono state inviate dalle università sugli studenti che si sono immatricolati. In base a questi dati e alle preferenze espresse dai candidati, il Cineca pubblicherà sul sito di Universitaly il primo scorrimento della graduatoria con i “ripescaggi”.

Ricorsi test medicina 2015: migliaia di denunce per irregolarità

TEST MEDICINA SCORRIMENTO – Una cosa da sapere è che il primo scorrimento è sempre quello più sostanzioso. Secondo i calcoli pubblicati da TestBusters, con lo scorrimento del 14 ottobre ogni università potrebbe abbassare la propria soglia di entrata dalle 350 alle 800 posizioni nella classifica generale. Questo anche per il tasso di rinunce, che di solito per il primo scorrimento si assesta alla media del 5%, anche se può essere più alto o più basso a seconda del singolo ateneo.
Gli scorrimenti successivi, che saranno uno alla settimana, saranno molto più piccoli, mentre il tasso di rinunce inizierà a salire con il passare delle settimane e dei mesi.

Da non perdere: Test medicina 2015: analisi su punteggi minimi e scorrimenti

GRADUATORIA TEST MEDICINA 2015, SCORRIMENTO – Cosa bisogna fare dopo che è stato pubblicato lo scorrimento? Le istruzioni sono le stesse che avete seguito dopo la pubblicazione della graduatoria nazionale il 7 ottobre:

- se risultate assegnati nella vostra prima scelte dovrete immatricolarvi presso l’ateneo entro 4 giorni lavorativi, incluso il giorno di pubblicazione dello scorrimento, altrimenti perderete il posto e verrete esclusi dalla graduatoria. Se vi immatricolate non è necessario manifestare la conferma di interesse.

- se risultate prenotati potete immatricolarvi oppure potete aspettare i successivi scorrimenti. Nel secondo caso, per non uscire dalla graduatoria, dovrete ricordarvi di esprimere la conferma di interesse all’immatricolazione nell’area riservata di Universitaly entro le ore 12.00 del quinto giorno successivo allo scorrimento (sabato e festivi esclusi).

TEST MEDICINA, PROSSIMI SCORRIMENTI – Gli scorrimenti successivi (il prossimo è previsto per il 21 ottobre) rispetteranno le stesse regole.
Non si conosce la data dell’ultimo scorrimento, perché il Miur la stabilirà con un decreto apposito.