Appunti audio di Geografia

Di Redazione Studenti.


GEOGRAFIA


Atmosfera
L’aria è composta prevalentemente da azoto, ossigeno, argon e da anidride carbonica; inoltre sono presenti altri gas come il neon, l’elio, l’idrogeno, l’ammoniaca e l’ossigeno di carbonio.

Cosmologia copernicana
Copernico fu un grande studioso nativo della Polonia, formatosi scolasticamente soprattutto in Italia.

Cosmologia e genesi universale
Lo studio dell’origine, della costituzione, della struttura e dell’evoluzione dell’universo – o più semplicemente, la cosmologia - utilizza in modo particolare la teoria della gravitazione, la teoria della relatività, la geometria riemanniana e l’osservazione delle galassie e degli ammassi di galassie.

Determinazione delle coordinate geografiche
Il metodo più usato per la determinazione della latitudine consiste nel misurare l’altezza di una stella sul piano dell’orizzonte del luogo considerato.

Differenze etniche e culturali nei cittadini
Nelle città si concentra la grande varietà etnica e culturale caratteristica del nostro mondo.

Distribuzione geografica dei terremoti
Affinché in una determinata area si verifichino dei ter­remoti devono essere soddisfatte due condizioni: la prima è che in tale area si accumuli gradualmente una tensione, la seconda è che le rocce presenti siano formate da materiali sufficientemente rigidi da non rompersi finché il valore della tensione non raggiunga un grado tale da provocare il terremoto.

Ecosistemi
Le popolazioni di una comunità interagiscono tra loro in misura notevole e interagiscono anche con l’ambiente abiotico.

Fonti di energia rinnovabile
Le fonti di energia rinnovabile sono quelle che si rigenerano naturalmente in un tempo relativamente breve, e pertanto saranno sempre disponibili.

Gas naturale e carbone
Il gas naturale è il combustibile fossile più pregato: è pulito, non contiene prodotti nocivi, bruciando non produce residui solidi né sostanze tossiche.

Geologia
La geologia è la scienza della Terra che ha per oggetto lo studio della costituzione, struttura ed evoluzione della crosta terrestre, e dei meccanismi e delle cause che determinano tale evoluzione.

I fenomeni sismici

Il terremoto non è un fenomeno sporadico e casuale: i sismi in un anno in tutta la terra sono circa un milione il che significa in media uno ogni trenta secondi.

I minerali

I minerali sono composti naturali formatisi attraverso processi geologici.

I moti millenari
Dipendono per lo più dall’attrazione gravitazionale esercitata sulla Terra dal Sole e da tutti gli altri corpi del sistema solare.

I primati
I primati più antichi sono piccoli mammiferi arboricoli che comparvero quando i dinosauri dominavano il nostro pianeta.

Il ciclo sismico

In base alla teoria del rimbalzo elastico una zona in cui si è appena manifestato un terremoto dovrebbe aver raggiunto un nuovo equilibrio, che garantirebbe un periodo di tranquillità sismica.

Il moto di rivoluzione terrestre
Le prove del moto di rivoluzione sono: l’apparente spostamento del Sole lungo lo Zodiaco nei diversi mesi dell’anno; la periodicità degli sciami di meteore; l’aberrazione della luce stellare: confrontando le diverse posizioni annuali di una stella abbastanza luminosa, James Bradley si accorse di un suo spostamento.

Il moto di rotazione terrestre
Con il termine rotazione si intende il moto che la Terra compie attorno al proprio asse, la cui durata approssimativa è di 24 ore.

Il petrolio
Le “Fonti Primarie” sono sostanze solide, liquide o gassose che usiamo come risorsa di partenza per ottenere energia utilizzabile.

Il pianeta Terra

I popoli delle più antiche civiltà, come i greci ai tempi di Omero, ebbero l’idea che essa fosse piana.

Isostasia
Nella seconda metà dell’Ottocento i geofisici scoprirono un fatto piuttosto strano.

La cartografia
Sino a 50 anni fa, la cartografia era basata sulla cosiddetta “storia eurocentrica”: in base ad essa, l’Europa era sempre posizionata al centro delle cartine e rappresentata più grande, secondo un rapporto di riproduzione che rispecchiava la mentalità del periodo, rispetto agli altri continenti, che risultavano “schiacciati” ai margini della cartina geografica.

La cosmologia aristotelica
Aristotele fu tra i primi ad elaborare una legge che spiegasse la struttura dell’universo e il moto degli astri, nel IV secolo a.C.

La lettura dei sismogrammi
Un sismografo è uno strumento formato da un rotolo di carta e di un "pennino" che scrive sulla carta sul rotolo.

La macroevoluzione
La documentazione fossile è il materiale di base mediante cui possiamo comprendere la storia evolutiva.

La popolazione
Le aree del popolamento umano. I 2/3 degli abitanti del pianeta sono concentrati nel 15% delle terre emerse.

La speciazione
Quando le isole sono lontane ma non da impedire qualche rara migrazione, come le Galapagos, si può studiare bene il fenomeno della speciazione.

La terra
Nel III secolo a.C., il matematico Eratostele di Cirene, giunse a una misura più precisa della lunghezza di un meridiano terrestre: ritenendo che Alessandria d’Egitto e Siene, l’odierna Assuan, fossero sullo stesso meridiano, misurò l’angolo che i raggi del Sole formavano con la verticale del luogo il giorno del solstizio d’estate, cioè 7° circa.

Le caldere
La cavità attraverso cui il materiale vulcanico viene emesso, detto cratere, nei vulcani inattivi si configura come una depressione, che spesso si riempie di acqua, formando dei laghi.

Le linee evolutive
Come nascono le linee evolutive di una famiglia estinta di mammiferi come i titanoteri.

Le megacittà
L’informatizzazione, la globalizzazione e la trasformazione delle strutture produttive industriali e dei servizi conducono ad una profonda trasformazione della struttura spaziale urbana.

Lo sviluppo sostenibile
La “questione ambientale” è diventata, negli ultimi anni, oggetto di attenzione e di preoccupazione a causa dei molteplici effetti negativi che si stanno manifestando sul nostro Pianeta.

Materiali vulcanici, eruzioni e depositi vulcanici
Al di sotto della maggior parte dei vulcani attivi o potenzialmente attivi è situata una camera magmatica contenente roccia fusa.

Natura e origine del terremoto
Un terremoto, o sisma, è una rapida improvvisa vibrazione della crosta terrestre, causata da deformazioni e rotture che si verificano nelle rocce.

Paleozoico, mesozoico e cenozoico
Era paleozoica: il nome significa vita antica, l'era viene anche detta primaria e si divide in periodi [(570-400ma cambriano, ordoviciano e siluriano) + (400-245ma devoniano, carbonifero, permiano)].

Repubblica Federale Democratica del Nepal
Il Nepal è uno stato dell'Asia meridionale, con capitale Kathmandu, che confina a nord con la Cina e a sud con l'India e non ha sbocchi al mare.

Rocce e processi metamorfici
I processi metamorfici sono riorganizzazioni mineralogiche e strutturali di rocce sottoposte a condizioni di pressione e/o temperature diverse da quelle esistenti al momento della loro formazione.

Rocce ignee, intrusive ed effusive
Le rocce sono aggregati di uno o più minerali distinti, che normalmente si presentano in associazioni ben definite.

Rocce sedimentarie
Le rocce sedimentarie si formano ad una certa profondità della crosta terrestre per compattazione e cementazione di sedimenti originati dai detriti, da precipitazione chimica o da materiali organici mineralizzati.

Sistema di riferimento e coordinate terrestri
Se si seziona la Terra con un piano perpendicolare all’asse ed equidistante dai poli, si ottiene un circolo massimo detto equatore.

Sistemi agricoli
L’agricoltura è ancora oggi l’attività economica più diffusa sulla superficie terrestre: è la principale attività per i due terzi della popolazione del Sud del mondo.

Storia della terra e dei continenti
La storia della terra è strettamente legata a quella del sistema solare quindi all’origine del sole, dei pianeti minori, dei pianeti maggiori.

Tipi di vulcano
Per le loro caratteristiche i vulcano possono essere lineari, a condotto centrale, a scudo, di superfice e tettonica a zolle.

Tsunami
"Tsunami", forse l’unica parola giapponese utilizzata e introdotta in tutte le lingue del mondo, inglese compreso, identifica un fenomeno tipico e piuttosto frequente del Giappone.

Vulcanismo
Il vulcanismo è l'insieme di processi attraverso cui il materiale roccioso fuso, o magma, risale dall'interno della Terra in superficie, con emissione nell'atmosfera di numerosi gas.


Suggerisci qui in basso nuovi argomenti per questa sezione!

Una volta cliccato su "scarica" i file si possono ascoltare cliccando su "aprilo con" oppure si possono salvare cliccando su "salva su disco".