Le donne più innovative della storia

Anna Maria Mozzoni, pioniera del femminismo in Italia

Anna Maria Mozzoni è nata a Rescaldina il 5 maggio 1837 e morta a Roma il 14 giugno 1920. E' considerata una pioniera del femminismo italiano. Ha scritto molti libri sulla condizione femminile e si è battuta per tutta la vita per la concessione del voto alle donne. Si è avvicinata al movimento socialista ed all'inizio del Novecento ha criticato le proposte di tutela del lavoro femminile sostenute da Anna Kuliscioff, sostenendo che avrebbero legittimato differenziazioni salariali.