I Ministri dell'Istruzione della Repubblica italiana

Letizia Moratti

Letizia Brichetto Arnaboldi (Moratti è il cognome da sposata) è nata a Milano il 26 novembre 1949. Si è laureata nel 1972 in Scienze Politiche all'Università di Milano. E' stata Ministro dell'Istruzione dall'11 giugno 2001 al 17 maggio 2006. Come Ministro ha elaborato e varato una riforma del sistema scolastico, ripristinando anche il voto in condotta. La Riforma Moratti è stata varata con la Legge del 28 marzo 2003, n. 53. Prima di tutto la nuova legge aboliva la Riforma Berlinguer (ad eccezione della riforma dell'esame di maturità). La Riforma Moratti partiva dalla scuola dell'infanzia, non obbligatoria, alla quale erano ammessi bambini con 28 mesi compiuti (prima erano 36). Prosegue poi con la scuola primaria, dove è prevista l'iscrizione di bambini a partire dai 5 anni e 4 mesi compiuti. Fin dal primo anno è introdotto l'insegnamento di una lingua straniera e dell'uso del computer. Viene poi inserita una valutazione biennale ed abolito l'esame di 5° elementare. Per quanto riguarda la scuola secondaria di primo grado è prevista una valutazione dopo il secondo anno e confermato l'esame alla fine del terzo anno. L'anno scolastico viene ridotto a 27 settimane ed è abolito il tempo prolungato. Per quanto riguarda la scuola secondaria di secondo grado sono previsti 2 bienni ed un quinto anno aggiuntivo. La maturità è necessaria per poter accedere all'università, mentre nelle scuole professionali sono previsti periodi di alternanza fra scuola e lavoro e la qualifica si ottiene dopo 3 anni.