Le ricorrenze del mese di Dicembre

26 Dicembre 1891: nasce Henry Miller

Henry Valentine Miller è nato a New York il 26 dicembre 1891 e morto a Pacific Palisades il 7 giugno 1980. Viene ricordato soprattutto per la sua rottura nei confronti delle forme letterarie del momento e per lo sviluppo di una nuova tipologia di romanzo. Ha scritto romanzi (i più famosi: Tropic of Cancer, Black Spring, Tropic of Capricorn), racconti di viaggio e saggi di critica letteraria. E' stato un attivista del Partito Socialista ed ha frequentato per un semestre il City College of New York. Ha lavorato come vice direttore del personale presso la Western Union. Nel 1924 ha inventato i "Mezzotints", dei fogli letterari che dovevano essere distribuiti a mano nei bar di Manhattan. Tra il 1928 e il 1929 ha trascorso alcuni mesi a Parigi, insieme alla seconda moglie, June Edith Smith. Nel 1930 si è trasferito definitivamente a Parigi senza la moglie. Ed è rimasto in Francia fino allo scoppio della Seconda guerra mondiale. Nel periodo trascorso a Parigi è stato influenzato dai surrealisti. I suoi romanzi sono stati vietati negli Stati Uniti per oscenità: Tropico del Cancro (1933), Primavera nera (1936) e Tropico del Capricorno (1938) sono stati introdotti clandestinamente. Nel 1940 è tornato negli Stati Uniti e si è stabilito a Big Sur, in California. Dopo la guerra ha scritto Time of the Assassins, pubblicato nel 1956, un libro su Arthur Rimbaud. Oltre ad essere stato uno scrittore, Miller è stato anche pittore di acquerelli. Prima di morire, Miller ha recitato nel film Reds di Warren Beatty.

(Foto tratta da terzaeffe.scuoleasso.it)