Controllo utente in corso...

Stage in Germania per laureandi e neolaureati in Ingegneria

Con il progetto Trans Engine promosso dalla Regione Toscana che prende il via in queste settimane i ragazzi avranno un'opportunità di crescita professionale in un paese che ha un'elevata concentrazione di grandi aziende meccaniche, elettroniche e di telecomunicazioni

di andrea maggiolo 18 gennaio 2010
ragazza_sorriso_3L'Università di Firenze segnala nuova opportunità di formazione in Europa per i laureati in ingegneria. Formarsi in Germania, cogliere l'opportunità di una crescita professionale in un paese che ha un'elevata concentrazione di grandi aziende meccaniche, elettroniche e di telecomunicazioni: questa chance è offerta a laureati magistrali e laureandi in ingegneria dell'ateneo fiorentino con il progetto Trans Engine. E' un innovativo sistema di mobilità promosso dalla Regione Toscana attraverso un protocollo d'intesa con la scuola superiore universitaria Duale Hochschule della regione tedesca del Baden Wuerttemberg, a cui partecipano le facoltà di Ingegneria delle università di Firenze, Pisa e Siena.

L'esperienza prenderà il via proprio in queste settimane; i laureandi avranno l'opportunità di fare tirocini in aziende, mentre per i laureati saranno possibili esperienze temporanee di lavoro presso aziende della regione tedesca. Per quel che riguarda i laureandi sarà la Regione Toscana a occuparsi della raccolta delle domande, del finanziamento di parte delle spese di viaggio, vitto e alloggio attraverso i voucher. E' invece compito delle facoltà stesse selezionare i laureati che vogliono prendere parte al progetto. La Duale Hochschule invierà direttamente alla Regione le offerte di lavoro o i posti di tirocinio disponibili e le informazioni sui profili professionali richiesti dalle aziende, mettendo a disposizione di ciascuno dei giovani ingegneri un tutor sul posto, per aiutarli nella ricerca dell'alloggio e nella formazione linguistica.

Il progetto è stato recentemente presentato da Alberto Tesi, in rappresentanza delle tre facoltà toscane, e dall'assessore regionale all'istruzione, formazione e lavoro Gianfranco Simoncini. Tesi ha sottolineato l'approccio sinergico dei tre atenei e lo sforzo comune per offrire nuove opportunità ai propri laureati.  Sono circa 27 i milioni di euro di risorse del Fondo Sociale Europeo destinati dalla  Regione Toscana, per gli anni dal 2007 al 2013, a realizzare un sistema regionale di mobilità aperto a lavoratori, studenti, apprendisti, neo laureati, ricercatori e imprenditori. La Regione sostiene inoltre attività di alta formazione (stage, tirocini, outplacement) delle Università, con un finanziamento di 5 milioni di euro l'anno.

Per informazioni consultate i siti delle singole facoltà e il sito della Regione Toscana.

Fonte: http://www.unifi.it/notiziario/mdswitch.html
Caricamento in corso: attendere qualche istante...

0
Commenti

Chiudi
Aggiungi un commento a Stage in Germania per laureandi e neolaureati in Ingegneria...
  • * Nome:
  • Indirizzo E-Mail:
  • Notifica automatica:
  • Sito personale:
  • * Titolo:
  • * Avatar:
  • * Commento:
  • * Trascrivi questo codice:
* campi obbligatori

Ti è piaciuto questo articolo? Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Iscriviti alla newsletter
Pagina generata il 2014.04.19 alle 02:41:49 sul server IP 10.9.10.179